Censura cattolica, oscurato il video della Bbc

La scure censoria cattolica non si è fatta attendere! Purtroppo è stato oscurato Sex Crimes and Vatican dal sito Google Video. Se analizziamo correttamente il comportamento del Vaticano, e il suo ricorso alla censura, emerge con chiarezza che il video dice il vero. Se così non fosse, la Chiesa si sarebbe avvalsa dei mezzi messi a disposizione dalla democrazia, e cioè, una bella denuncia per diffamazione rivolta agli autori del video: la Bbc. E invece il vaticano tace e censura. Per mezzo di Avvenire lancia strali contro i blogger accusandoli di rovistare nell’immondizzaio delle notizie. La verità è che teme per il vil denaro. E’ tempo di dichiarazione dei redditi e di 8×1000 e la chiesa teme di perdere i soliti introiti se ci fosse una diffusione capillare del video.

Attualmente Santoro sta lottando per mandarlo in onda, ma qualcosa mi suggerisce che sarà vincolato con gli orari e con la data. Si aspetterà la scadenza della presentazione dei 730 e dei 740. Il video si può scaricare su Emule, e inoltre, grazie all’opera di Bispensiero, che prevedendo la censura ha giocato d’anticipo, potete ancora vederlo in 4 pezzi su YouTube. Cliccate QUI

La storia di Marco Marchesi: l’esito

41 commenti su “Censura cattolica, oscurato il video della Bbc

  1. fraba

    guarda che forse questa volta la chiesa cottolica c’azzecca poco e niente.

    E’ una questione di diritti televisivi. se la RAI li acquista, è chiaro che cerca in tutti i modi di farlo sparire dalla rete, alemno fino a quando non lo manda in onda.

    Lo stesso rinvio, ha più il sapore di una operazione di marketing. tolgono il video dalla circolazione e creano nel frattempo, un pò di attesa prima di mandarlo in onda.

    Staremo a vedere.

    buona giornata .-)

  2. utente anonimo

    Infatti, è stata la BBC a farlo togliere. In USA c'è il primo emendamento, tolgono da google solo se si violano i copyright, non su richiesta di parti più o meno offese. Ed è ovvio che la BBC lo faccia togliere, come ha detto fraba.

  3. Tisbe

    Scritto da Fabio 75, il 25-05-2007 10:51
    Volevo segnalarvi che l'altro ieri mi ero scaricato da google parte della trasmissione di MI MANDA RAI TRE del 15 Dicembre scorso nella quale un giovane (Marco Marchese) il quale ha subito abusi sessuali da parte di un parroco raccontava di aver denunciato il tutto alle forze dell'ordine.
    Le forze dell'ordine dopo indagini hanno arrestato il parroco scoprendo altre 7 piccole vittime. Il parroco ha patteggiato 2 anni e mezzo.
    La Curia in seguito ha denunciato Marco Marchese per 500 mila euro in quanto ha infangato la chiesa.
    Volete vedere il filmato trovato inserendo le parole chiavi Marco Marchese? Risparmiate tempo: ieri su Google non c'era più traccia del filmato (per fortuna me lo sono scaricato).
    Cosa dite la chiesa sta faccendo un po' di pulizia su internet???
    Saluti.
    dai commenti di BISPENSIERO

  4. WebLogin

    Cmq ora è sia su Google Video che su YouTube ;-))

    Beh, penso che Santoro sia sottoposto a notevoli pressioni. Ieri ho sentito il suo sfogo e mi ricordo quando ha detto che Casini ha dato la sua disponibilità a fare vedere il video, dicendo "facciamola questa puntata". Facciamola??? Come stiamo messi male! 🙁

    Il video è ancora presente nella classifica dei <a rel="nofollow" href="http://video.google.it/videoranking&quot; rel="nofollow">video più visti su Google Video. Su Google Video ora è a questo <a rel="nofollow" href="http://video.google.it/url?docid=-195322232469003782&esrc=sr1&ev=v&q=Sex+Crimen+Sollicitationis&vidurl =http://video.google.it/videoplay%3Fdocid%3D-195322232469003782%26q%3DSex%2BCrimen%2BSollicitationis&usg=AL29H23bKbgDNxwVoMV7nqpqEFSpBiJ0uQ" rel="nofollow">link

    Giuseppe

  5. desiderio947

    A leggere di queste notizie, oltre che rabbia, provo un senso d'impotenza dettato dall'assuefazione pervasiva che circonda con un alone di santità tutto ciò che afferisce le religioni. Ad ogni barabba c'è sempre un santone da contrapporgli…e non dimentico che x i vocabolario italiano, gesuita è sinonimo di falso, insinuante, supponente, teorico del qui lo dico e qui lo nego…prima del video di cui si parla tanto in questi giorni, appena un paio d'anni fa, è stata pubblicata una direttiva Vaticana ad opera del cardinale Ratzingher sul contenimento dell'omosessualità fra i presbiteri a seguito degli scandali di preti pedofili…e sai qual'è la vera perla di quel documento? Viene inibito l'accesso agli ordini sacri a chi non sa tenere a freno le proprie pulsioni x un periodo di almeno 2 anni: il vero trionfo dell'ipocrisia elevato a sistema di governo.
    Nonostante tutto sono convinto della necessità di continuare a smacherare le malefatte di mascalzoni che si nascondono sotto le mentite spoglie di servi di Dio e della comunità.
    Ciao, un abbraccio di buon wikend. beppe

  6. WebLogin

    Non credo che sarà facile togliere questo video ;-))

    Cmq il vero scandalo è la situazione dei mezzi ufficiali di informazione. Non si può etichettare un prodotto della Bbc come spazzatura senza dimostrarlo, non si può dire ad un presentatore come deve fare la sua trasmissione ed è assurdo che i giornali che catturano ogni tipo di scandalo abbiano snobbato questa notizia. Casini ha anche detto che pochi minuti devono essere concessi al video, nella restante parte della trasmissione di Santoro bisogna parlare di tutte le cose buone che fa e ha fatto la Chiesa: ma è una ammissione di colpa???

    Giuseppe

  7. utente anonimo

    Il commento di Fraba e di un anonimo è sensato, ma il tuo ultimo post, Tisbe, riaccende i miei dubbi sulla censura. Ed è pazzesco anche per un secondo motivo, oltre l'ovvio: possibile che la Chiesa ancora non sia capace di rendersi conto, con riscontri oggettivi passati, che è la censura a montare i casi, che è controproducente sotto qualsiasi punto di vista? Possibile che non ricordi che anche recentemente ha regalato migliaia o milioni di copie vendute in più perfino al romanzo "Il Codice da Vinci" con tale strategia? Gli stessi amanti delle teorie del complotto vivono, prolificano (e si arricchiscono economicamente sfruttando commercialmente il tutto con libri e ospitate in talk show) fin quando c'è il sospetto più o meno fondato di una censura. Ricordate il montante caso della teoria del complotto sulla tragedia dell'11 Settembre? Quand'è che è stato ridicolizzata, quando si è smorzata, quando è stato smantellata? Quando si è fatta luce, quando è stato messo a disposizione di tutti (anche on line) tutto il materiale possibile. E allora perchè si insiste sulla stupida strategia della censura che è regolarmente controproducente e dannosa per l'immagine di chi la fa? Anche un cieco avrebbe potuto rilevare questi dati statistici: ma chi guida la strategia vaticana, Stevie Wonder?
    Alieno

  8. utente anonimo

    Giuseppe, probabilmente sì, è un'ammissione di colpa ehehe.
    Del resto i casi di pedofilia e le condanne ufficiali da parte del Vaticano esistono, non è che siano negate a priori nemmeno sull'Osservatore Romano, che almeno non è la Pravda capace di negare l'evidenza.
    Quello di voler attribuire comunque solo colpe o solo meriti è un'attitudine riscontrabile laddove le ideologie (di sinistra o di destra è uguale) sono molto radicate e forti.
    Ma la realtà è altra cosa, la verità pure. Così quando si parla di comunismo e fascismo, se non si vuole rischiare di perdere credibilità, onestà intellettuale (e morale) in nome di un fanatismo ideologico incapace di analisi oggettive, bisogna dire che tanto l'uno quanto l'altro hanno meriti e colpe. Così la chiesa, per quanto l'ideologia più forte di integralisti cattolici o anticlericali facciano fatica a riconoscere colpe o meriti ed avere una visione più sincera. Ovvero, la Chiesa ha dei meriti e delle colpe, schifezze e cose lodevoli.
    Santoro sicuramente paga un prezzo caro stavolta, se c'è lo squilibrio a favore del parlar bene della Chiesa per poter pubblicare qualche minuto quel video. Ma conoscendolo perchè guardo spessissimo le sue puntate, so che porterà l'equilibrio abilmente dalla sua parte semplicemente sviluppando il tema da quei pochi minuti di video. E d'altra parte sarà imbarazzante comunque difendere la posizione della Chiesa perchè l'incoerenza, la contraddizione, il senso di tradimento è più forte e più odiosa se viene compiuta dalla parte che più delle altri dovrebbe esserne distante, poichè è perfino pulpito morale. Così un prete pedofilo è molto più odioso giustamente di un pedofilo qualsiasi esattamente come un comunista milionarioo è sinceramente più criticabile di un milionario qualsiasi.
    Abbi fede e vedremo chi ha ragione. Santoro non è stupido e non farebbe mai una trasmissione come quella che temi, sbilanciata dall'altra parte (nè bilanciata ehehe).
    Ciao Giuseppe t.
    Buongiorno anche a te.
    Alieno

  9. utente anonimo

    Il post di Tis è allucinante e dimostra però che oltre alla chiesa c'è anche una giustizia che non funziona e che non punisce adeguatamente chi si macchia di tali orribili crimini.

    Ely

  10. utente anonimo

    Lo Uaar rappresenta bene quell'integralismo anticlericale che detesto che non è da meno dell'integralismo religioso cattolico. Entrambi sprezzantemente con complessi di superiorità morale. Nell'Uaar ci si permette allegramente di definire, scrivendo anche libri, idioti tutti i cattolici ed i cristiani credenti. Una delle note che faccio detestandoli fortemente, oltre all'incoerenza di un ateo che si sbattezza (se è ateo che senso avrebbe non si sa, se non per odio viscerale) è che la campagna di superiorità atea sprezzante è indirizzata unilateralmente o quasi contro il Vaticano e non contro ogni altro credo, come quello sempre più numeroso e ancor più criticabile per ingerenze nella vita laica e per gli stessi argomenti antivaticanisti, nei confronti dell'Islam, sia esso integralista o no. Pertanto auspico, come molti scenziati ed atei fanno, di diffidare di qualsiasi sorta di fanatismo, fosse anche ateo, non solo religioso. Dek resto, dove perde terreno il credo cattolico, avanza quello islamico a dirci che l'ateismo non offre di certo risposta alle necessità, alle domande e alla natura dell'uomo. Questo è un dato oggettivo così come sono oggettivi perfino uomini di scienza che sono cristiani, cattolici, protestanti e islamici. Prima di essere sprezzanti nell'arroganza della superiorità morale bisognerebbe riflettere un po' di più.
    Almeno questo è il mio punto di vista.
    Ma il punto patetico resta questo: può un ateo sbattezzarsi disconoscendo così Dio, se è ateo?
    Può chi è senza Dio, allontanarsi da Dio?
    Se la buttiamo sulla valenza simbolica, allora però dovremo smettere di prendere per i fondelli i trascorsi grotteschi delle celebrazioni celtiche sul Po dei leghisti della prima ora.
    Ma come si fa..
    Capisco che l'odio, come l'amore, tolgono discernimento, però mi pare talmente evidente la stupidità del gesto!
    Mah…
    Alieno

  11. WebLogin

    @Alieno, con questo video non si sta giudicando la religione cattolica ma alcuni dei suoi uomini. Il problema è che la chiesa si sente minacciata e anziché accettare il fatto che al suo interno ci possano essere persone cattive e cercare di individuarle e allontanarle (cioè denunciarle) le protegge. Ora mi chiedo come è possibile che si arrivi alla scomunica per Milingo e non per queste "persone"???

    Sul comunismo-fascismo è vero che dietro a queste ideologie si sono commessi molti crimini, ma qui oltre alle persone c'è da giudicare anche e soprattutto l'ideologia politica (non mi puoi mettere sullo stesso livello il Comunismo e il fascismo!!!).

    Su Santoro, vorrei dire che è colpa di una Rai di cdx in un governo di csx, ma la realtà è che il cdx lo critica e il csx non lo difende. Alcuni esponenti del cdx hanno chiesto di volere sapere cosa dirà Travaglio, cosa disegnerà Vauro ecc. ecc. Che SCHIFO!!!

    E' difficile per la chiesa controllare Internet (in parte si è arresa anche la Cina 🙂 ma per TV e Giornali ci riesce benissimo! 🙁

    PS: Stai migliorando con la lunghezza dei tuoi commenti (spero di non peggiorare io ;-)), mi raccomando continua così 😉

    Ciao!

    Giuseppe

  12. utente anonimo

    Giuseppe. Il giudizio sulla chiesa cattolica lo riferivo solo all'Uaar intriso di un suo fanatismo e che ora assume anche l'estetica del rito, quello dello sbattezzo che è più proprio e plausibile in una religione, dando l'idea che l'ateismo diventi in qualche modo anch'essa una religione alternativa; non al video, che per me va fatto vedere sotto ogni punto di vista per i motivi che dicevo, anche da quello cattolico: la censura è controproducente. Anche se è legittimo condannare la Chiesa per ciò che appare in un video, perchè non dovrebbe?
    Se è vero è vero, se è falso è falso, poi è giusto trarne conclusioni come si preferisce, limitandosi a quel video o prendendo coscienza di una visione più ampia della Chiesa, ovvero anche di meriti e non solo di colpe.
    Per quanto riguarda il confronto fascismo-comunismo mi è difficile fare le distinzioni che dici, ma se proprio mi costringi, pur essendo antifascista da sempre, tendo dare più rilevanza ai fatti che alle parole e mi verrebbe da dire che il comunismo è molto peggio del fascismo, so che ti dispiacerà.. ma resta il fatto che io sono un antifascista! Il giochino della torre può costringere a risposte imbarazzanti.
    Su santoro… la Rai di cdx? Ahahaha.
    Scusa, ma.. AHAHAH!
    Anche qui dò più peso ai fatti oggettivi, quand'anche fosse Rai 1 di cdx (al massimo di centro, di dx proprio…), abbiamo pur sempre Rai2 e Rai3 che sono tradizionalmente da sempre ed in modo antidemocratico senza alternanza, di sinistra!
    Non condivido certo la diffidenza degli ospiti o esponenti di cdx che vogliono informarsi ed eventualmente censurare quello che diranno gli ospiti, Vauro e Travaglio incluso. Una cosa è criticare una conduzione scorretta e faziosa, una cosa è temere di non poter argomentare, di non poter convincere con la forza delle proprie idee e opininioni: peggio per voi! Cavoli vostri. Studiate, preparatevi, poi vinca il migliore.
    Sul controllo di Tv e stampa non sono sufficientemente informato, non lo escludo e lo ammetto come possibilità ed in parte lo sospetto. Ma essendo gran parte della stampa in quota di sinistra, uno delle domande deve farsele.
    Come fa ad avere tutto questo potere il Vaticano, eventualmente?
    Ciao.
    Alieno

  13. utente anonimo

    Sono d'accordo naturalmente che la pedofilia va condannata. E nel caso sia un prete, due volte: dalla legge italiana e dalla legge vaticana.
    Se manca una delle due condanne, sicuramente resta almeno una vergogna in libertà, impunita, diseducativa e aberrante come messaggio.
    Alieno

  14. WebLogin

    @Alieno, mi riferisco al tuo discorso fascismo-comunismo-chiesa (commento #11) che è ambiguo e non opportuno. Inoltre non si può fare un discorso sul fascismo-comunismo limitandosi ad una breve parentesi come fai tu.

    Poi dici "Per quanto riguarda il confronto fascismo-comunismo mi è difficile fare le distinzioni che dici, ma se proprio mi costringi"

    e aggiungi "pur essendo antifascista da sempre, tendo dare più rilevanza ai fatti che alle parole e mi verrebbe da dire che il comunismo è molto peggio del fascismo, so che ti dispiacerà.. ma resta il fatto che io sono un antifascista! Il giochino della torre può costringere a risposte imbarazzanti."

    Scusa ma questo ti sembra un modo serio di fare un discorso? Sulla base di cosa queste tue parole avrebbero dato una risposta?

    Tornando all'argomento del post, il csx non ha cambiato i vertici della Rai, quindi ridi ridi…
    Sui giornali e tv è vero o no che tutti hanno nascosto questo video? Vedi, i politici hanno paura di perdere voti e il family day è la prova del ricatto che la politica subisce.

    Ciao.

    Giuseppe

  15. utente anonimo

    Se non ho capitomale un vecchio documentario di parte va trasmesso ora perchè bisogna convincere gli italiani a non dare l'8permille alla Chiesa…
    Un po' come fa Rete4 con i film di don camillo e peppone prima delle elezioni… Ma sì, in fondo tra voialtri comunisti ed emilio fede il passo è breve.
    Crescenzo

  16. utente anonimo

    Il ricatto di chi, Giuseppe? Se han paura di perdere voti, han paura degli elettori, non del vaticano. E' questo che invitavo a riflettere..
    Un cattolico ha la legittimità del voto o no? Oppure se preferisci: è lecito essere votante, elettore e cattolico al contempo?
    Io credo di sì.
    Per quanto riguarda il modo serio di argomentare… non ho argomentato perchè era OT, del resto nemmeno tu l'hai fatto, come se dire che il comunismo è meglio del fascismo fosse cosa ovvia (ed io come altri siamo la dimostrazione di questa non ovvietà che tu presumi). Quindi, sia per non andare OT, sia perchè non necessario per il tema di cui si parlava (ho usato il parallelo comunismo-fascismo per parlare di forti impronte idelogiche, non le ho confrontate tra loro come poi hai fatto tut), sia perchè nemmeno tu hai messo basi per fare un discorso serio che meriterebbe certo una parentesi ampia. Ma come ripeto, la mia non era una parentesi, era un richiamarmi a ideologie e identità forti che poi faticano ad avere una visione ampia e oggettiva, di torti e ragioni. Perchè di torti e ragioni parlavo, che solitamente convivono.
    Se poi ti interessa sapere "le basi" su cui fondo la mia valutazione sofferta della scelta forzata tra comunismo e fascismo, la faccio pure, ma essendo avverso ad entrambi i regimi…perchè? A quale scopo?
    Alieno

  17. WebLogin

    @Alieno, ti sembrano normali le pressioni che la chiesa sta facendo? Non fare l'ingenuo, non puoi non vedere come è stata organizzata la manifestazione del family day. La chiesa è andata ben oltre alle sue mansioni, non ha parlato ai sui fedeli ma soprattutto ai politici.

    Quanto all'argomento OT sei tu che lo hai proposto e io ti ho fatto notare che era a sproposito e riduttivo il modo come lo presentavi. A sproposito perchè è assurdo fare un paragone con la religione e riduttivo perchè esprime un giudizio sulle due ideologie politiche mettendoli sullo stesso livello. Ora sei libero di credere in quello che hai detto però per me è sbagliato e non potevo non evidenziarlo.

    Ciao.

    Giuseppe T.

  18. utente anonimo

    Giuseppe, ma mi sei impazzito o cosa? La Chiesa non è affatto andata oltre le sue mansioni parlando ai politici (oltre che ai fedeli), che dici? E’ andata oltre se c’è un potere occulto che manovra Rai, stampa ed è in grado di censurare direttamente semmai. Non perdiamo di vista che, per quanto c’è un martellamento mediatico pro o contro la Chiesa, essa agisce, fino a prova contraria, nell’ambito della legittimità, almeno questo è ciò che sembra, che è ufficiale. Se consideriamo la Chiesa come guida spirituale non può fare altrimenti che rivolgere appelli, auspici e tutto ciò che serve affinchè la comunità di cattolici abbia ciò che ritiene utile e necessario per il suo bene. Quindi è legittimo che il Vaticano si rivolga alla politica, al Governo, allo Stato Italiano per esprimere le sue idee, le sue richieste, che possono venire disattese oppure no, così com’è legittimo che si rivolga allo Stato Cinese perchè la pianti di incarcerare i preti o alla Turchia perchè non si faccia apologia dell’odio tra religioni istigando la violenza ecc. Quindi è una legittimità che vale sia sotto il profilo dei normali rapporti tra Stati, sia sotto il compito spirituale che si propone nei confronti della comunità cattolica, cioè dei credenti che nella Chiesa si riconoscono. Che poi questo faccia girare le palle a qualcuno o a molti, beh, è un’altra faccenda. Di certo il Papa non manda le guardie svizzere a segare la testa a chi si oppone ai sui consigli, non annuncia attentati intimidatori e la stessa scomunica papale non può essere minaccia se non per un cattolico, che in quanto tale, terrà di conto la parola del Papa. Un ateo, un protestante, un mussulmano o un buddista o un Testimone di Geova, in caso di scomunica, ci dormirà tranquillo, non temere.

    Come piace dire a Prodi per minimizzare fratture serie e contrasti interni alla sua coalizione, vale anche in questo caso: “è normale dialettica politica”.

    Se ci fosse una reale, o almeno esplicita, illegittima, ufficiale ingerenza vaticana sarebbe compito del Presidente della Repubblica e di ogni altra autorità preposta, dal presidente della camera Bertinotti al presidente del senato Marini denunciare il sorpruso del Papa, di un Bagnasco e del Vaticano. Ma nonostante la propaganda del Manifesto e similari, così non è e a riprova di questo, a Bagnasco spetta la scorta anzi, dalle minacce fatte da chi pensa di subire un’illegittima, incostituzionale ingerenza vaticana e questi sono pure perseguibili penalmente. Nè Bertinotti nè Napolitano nè chiunque delle autorità dello Stato si può permettere di fare, nè infatti ha fatto, nè farà una denuncia di ingerenza che non sia meramente morale e legittima Giuseppe.

    Possiamo discutere invece sulla moralità di un messaggio del Vaticano ai cattolici che sono votanti (ma non capisco perchè tanto accanimento oggi, quando fino a poco tempo fà l’ingerenza era ben più forte e più esplicita e portava voti alla Dc e in opposizione al Pci, oggi invece molti dei voti del bacino elettorale dei cattolici sono finiti a sostegno di questo governo!!!), non sulla sua legittimità. Lo stesso family day è legittimo e va detto che comprendeva anche una quota di non cattolici e vi erano assenti, per sconvenienza partitica, molti cattolici. Molti preti non erano d’accordo e non hanno fatto tam-tam per organizzare le proprie parrocchie. Così come alla contro-manifestazione laica, c’erano quote di cattolici, pensa! Il family day comprende insiemisticamente soprattutto cattolici, ma anche chi auspica maggior sostegno della famiglia “tradizionale” ovvero quella eterosessuale. Ed io non sto scrivendo prendendo posizione, non sto parlando del fatto sia giusta o no, sto solo dicendo che era legittima. Moralmente può essere discutibile anche la manifestazione che sarà fatta contro Bush, o una manifestazione di protesta contro Guantanamo o contro la lapidazione di povere donne nell’Islam più truce (eventualità che non c’è e non ci sarà, perchè tali manifestazioni non vengono indette mai, essendo quasi a senso unico). Moralmente discutibili per dirti che uno può essere d’accordo oppure no, ma sono legittime, così come le considerazioni e i consigli che avvengono tra Stati e Nazioni. Legittime finchè sono pacifiche ovviamente, stendiamo un velo pietoso sulle manifestazioni violente del nostro passato recente.

    Quanto all’argomento Ot io non l’ho aperto affatto, ho citato due forti impronte ideologiche diverse per par condicio senza fare confronti. Se la semplice equiparazione ti crea problemi, beh, cavoli tuoi, per quanto mi riguarda il comunismo è peggio e va equiparato al Nazismo e forse anche peggio. E’ una coscienza che sta prendendo piede in tutta Europa che già un paio di anni fa equiparò i truci crimini comunisti a quelli nazisti. E’ una coscienza che viene anche dalla nostra politica che pian piano, come vedi, prende le distanze nell’ideologia, nei simboli e nella tradizione storica. E per quanto mi riguarda, è colpevole di prenderne atto in modo dolosamente tardivo e opportunistico. Naturalmente è tuo diritto non essere d’accordo con me, com’è il mio di non esserlo con te, anche se io auspico presto di avere per i sostenitori del comunismo, lo stesso trattamento di quelli che sostengono il nazismo o il fascismo, ovvero: apologia di ideologia criminale.

    E ci si arriverà, perchè presto o tardi confido che la verità emerga ovunque.

    Ma non volevo affatto aprire questo OT, sei tu che ti sei offeso, a me serviva solo l’esempio di un’ideologia forte (non potevo mica dire “il collezionismo di francobolli) che impedisce una visione chiara nella sua radicalizzazione, nel suo pregiudizio quindi.

    Spero d’aver chiarito tutto.

    Ciao e buonaserata.

    Alieno

  19. utente anonimo

    Tisbe, se le mie considerazioni sul comunismo ti sembrano troppo "forti" ti autorizzo a eliminare quella parte, lasciando la parte precedente. In effetti non avevo alcun interesse ad aprire quell'argomento qui in questo post, qui in questo blog e forse è sconveniente ospitarlo.. boh.
    Vedi tu insomma.
    Il blog è tuo alla fin fine.
    ^_^
    Ciao.
    Alieno

  20. utente anonimo

    @ "alieno":
    Sono stato battezzato a mia insaputa e volontà; sono stato "guidato" a fare il chierichetto; sono stato "costretto" a fare il Lupetto e poi il boy-scout; ancora ragazzo mi hanno messo a suonare in chiesa (e ci è mancato poco che non mi rompessero l' "organo") ed ero stato "destinato" al sacerdozio. Ho escogitato strategie e ne sono uscito. Ho avuto amici preti e persino vescovi (quelli – pochi – che si dedicano veramente al sociale, per intenderci). Essere atei e non avere una croce-messa-suffragio, anche da morto, mi sembra coerente, perchè sarebbe una ulteriore violenza alla mia volontà.
    Odiare chi produce male agli innocenti è una scelta ed io l'ho fatta.
    "…E dio creò le bestie feroci e gli animali mansueti…"
    E dio creò che l'uomo si alimentasse mangiando altri esseri viventi…
    E dio creò che l'agnellino fosse sacrificato a lui…
    In rete gira un filmato in cui una mandria di bufali attacca un branco di leonesse che hanno ucciso e stanno divorando un loro piccolo, le costringono alla fuga. Finalmente: La ferocia viene sconfitta da un gruppo di "mansueti" perchè questi si sono organizzati ed hanno reagito.
    Finalmente qualcuno si è ribellato alla legge della natura, alla "legge di dio".
    Sefossi…

  21. utente anonimo

    Posto solo un link: <a rel="nofollow" target="_blank" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Crimen_sollicitationis&quot; rel="nofollow"> <a href="http://it.wikipedia.org/wiki/Crimen_sollicitationis..” target=”_blank”>http://it.wikipedia.org/wiki/Crimen_sollicitation…... per capire meglio si parte da qui…
    La Chiesa sta attuando uno dei più grandi insabbiamenti che la storia ricordi, cercando di nascondere e di censurare tutto e tutti, e cercando di far dimenticare crimini di natura pedofila perpetrati da sacerdoti.
    Il Tribunale dell'inquisizione non è scomparso, ha solo cambiato nome ed opera in maniera più occulta del "predecessore"…

  22. Tisbe

    Non ho avuto tempo di seguire la querelle
    finché si rimane nella buona educazione discutre può essere utile e serve anche a chiarire la propria posizione
    @Alieno, non è che qua non si possano fare critiche al comunismo perché questo è un blog schierato, ma trovo inutile dire sempre le stesse cose senza arrivare a nulla di costruttivo
    @Sefossi, quoto il tuo #25

  23. utente anonimo

    SeFossi: guarda che tu non parli da ateo, bensì da credente non cattolico, con le tue citazioni. Il mio discorso era riferito agli atei. Nel caso di un credente lo sbattezzo ha un senso, era questo che dicevo implicitamente dicendo che non ne ha invece in caso di ateismo.
    Per non avere un funerale religioso, non c'è bisogno di sbattezzarsi.
    Tra parentesi, io non sono battezzato, anche se ho fatto il lupetto, trovandomi bene e poi il boy scout guidato da dei fascisti odiosi (ma veramente), ingiusti, anacronistici e ipocriti. Oltretutto integralisti cattolici. Mentre mi sono trovato benissimo con i salesiani, con una visione più aperta e appassionata per i ragazzi come si conviene a chi segue la pista del suo fondatore Don Bosco e di idee più sociali che militaresche e fasciste di quelle sperimentate poi passando allo scoutismo vero e proprio. Tisbe, di costruttivo c'è solo la verità.. io sono ripetitivo lasciandomi trascinare dalle ripetizioni, affatto costruttive.
    Ma presterò più attenzione in futuro.
    In fin dei conti sono solo un utente, non ho compensi e redazioni dietro, posso sopravvivere anche non essendo ripetitivo ehehe.
    Apprezzo comunque l'apertura a voci diverse un tantino in contrasto quando si parla di certi temi…ideologici soprattutto; ma non tutti i temi, come avrai notato e come ho notato io, anzi, anzi, mi è utile leggere i punti di vista qui in questo blog. Cioè è un blog stimolante.
    Non è una sviolinata, è una affermazione inevitabile, infatti sono sempre qui, ehehe.
    ^_^
    Alieno

  24. WebLogin

    @Alieno, io vedo le porte che ha varcato, lo spazio che ha avuto in tv, l'aiuto dello stato e il fatto che questo avviene solo in Italia. E' da sempre che la chiesa partecipa alla vita politica, non ha formato un partito politico ma esercita pressioni sulla politica: c'è un congresso politico e vedrai che ci sarà un vescovo o cardinale presente. Poi il family day è stato il massimo di questa ingerenza da parte della chiesa. Sarò pazzo per te, ma tu per me a questo punto sei fesso.

    Sull'argomento OT non c'è niente da aggiungere a quello che ho detto: è a sproposito e riduttivo il modo come lo presenti, confronti ideologia politica con la religione e poi dici di fare un confronto tra le ideologie (ora pure il nazismo) e invece ti limiti a parlare di quelli che sono stati i crimini commessi in nome di quelle ideologie. E' come se io volessi giudicare la "validità" della religione cristiana e mi limitassi a vedere quello che la chiesa ha compiuto durante la storia, è assurdo!

    Tu dici: "io auspico presto di avere per i sostenitori del comunismo, lo stesso trattamento di quelli che sostengono il nazismo o il fascismo, ovvero: apologia di ideologia criminale."

    E' una tua opinione, però per me è una enorme caxxata. Non voglio proseguire questa discussione perchè hai ripreso a scrivere papiri e io rischierei di riprendere argomenti già trattati in post precedenti.

    @Sefossi, hai anche un nome che non hai scelto, un cognome che non hai scelto, un paese di nascita che non hai scelto, parli una lingua che non hai scelto, ecc. ecc. Credo che la religione rientra nell'educazione che un genitore deve dare, l'importante è che quando si è nella condizione di scegliere si possa veramente scegliere. Insomma anche a nascere ci vuole cu.. ops fortuna!

    Ciao.

    Giuseppe

  25. GayGuy

    ATTENZIONE! COMUNICATO URGENTE PER TUTTI GLI AMICI INTERNAUTI!!
    IL VIDEO <a rel="nofollow" href =http://www.youtube.com/results?search_query=Sex+Crimes+and+Vatican&search=Search target=_blank rel="nofollow">"Sex Crimes and Vatican" E' STATO CENSURATO!!!

    Ennesima dimostrazione di fittizia democrazia italiana, siamo sull'orlo del baratro dove i nostri burocrati ci stanno facendo assaporare l'inizio di UNA REALE DITTATURA OCCULTA!
    E' stato cancellato anche da YouTube.
    SIETE CONTENTI?
    Allora che fare:
    DIVULGARE!
    DARE NOTIZIA!
    SCRIVERE NEI VOSTRI PORTALI, BLOG,
    INFORMARE GLI AMICI!

    Fortunatamente, avendo un presentimento che tutto questo schifo potesse accadere, ho provveduto a salvare il file originale, modificando pochi parametri.
    E' SEMPRE VISIBILE nel mio portale. Sezione <a rel="nofollow" href =http://www.61comenoi.it/omosex_e_religioni.htm target=_blank rel="nofollow">"Omosessualità e religioni".
    N.B.: la durata del filmato è di circa 40'
    A causa della pesantezza del file, per coloro che volessero vederlo integralmente dovranno pazientare qualche minuto, sarà sufficiente cliccare il link testuale.
    In ogni caso avrete tutte le indicazioni nella pagina che vi ho appena segnalato.
    Ha dare la tristissima notizia è anche <a rel="nofollow" href =http://www.bispensiero.it/ target=_blank rel="nofollow">Bispensiero.it, che hanno realizzato a proprie spese la traduzione
    in lingua italiana.

    DIVULGATE L'ENNESIMA CENSURA nei Vostri Portali, Blog.
    LA RETE DEVE RIMANERE L I B E R A!!!
    REALIZZATE POST E ESPRIMETE LA VOSTRA INDIGNAZIONE!!!

    Amica Tisbe, purtroppo anche YouTube ha cancellato tutto!

    Con Amicizia e Rispetto
    Gentleman – Morris (Maurizio Andrea)

  26. Tisbe

    Pare che stiamo impazzendo
    Questo video ha fatto molto più rumore di quanto mi aspettassi…
    ma internet, purtroppo, non è la maggioranza

  27. utente anonimo

    E' inevitabile Tisbe, la censura o il suo sospetto fa rumore, ovvero ottiene il fine diverso che si propone, il silenzio! Se davvero c'è censura ad opera del Vaticano sono dei pazzi e degli incompetenti, non ci vuole un esperto per capire l'effetto conseguente, oltretutto su un tema, quello della censura e dei silenzi, a cui la Chiesa è sottoposta da sempre e quindi con un già diffuso (spesso motivato) pregiudizio esistente.
    Giuseppe: parliamo la stessa lingua ma devo regolare meglio la mia sintonia. Dicevo, anzi, volevo spiegare non che non ci sia ingerenza da parte della Chiesa, affatto: questa c'è ed è chiara e manifesta (anzi, manifestazione ehehe). Dicevo che è legittima. E' un altro conto. Ti davo del pazzo (metaforicamente soltanto) se ritieni che non ci sia una legittimità, tanto è vero che non c'è alcuna iniziativa seria fatta o possibile da parte di chi denuncia tali ingerenze come illegittime. Altrimenti ti assicuro che tanti politici (scegli a caso tra i vari Rizzo, Diliberto, Scanio, Bertinotti ecc piuttosto che i Fassino, Prodi ecc) avrebbero già fatto azioni parlamentari, interpellanze riuscite, domande alla Corte Costituzionale, Magistratura e tutto quanto è possibile. Ma invece costoro possono limitarsi a lamentarsi perchè, fino a prova contraria, c'è una legittimità.
    Che poi questa legittimità sia moralmente, eticamente discutibile, l'ho già detto, è anch'esso legittimo.
    Spero di aver sintonizzato meglio il mio linguaggio con il tuo. Lo Stato Vaticano ha, oltre le prerogative spettanti ad ogni Stato nelle sue relazioni con gli altri, un concordato in virtù del quale gli accordi rendono la situazione sicuramente un po' "speciale".
    Mi spiace se mi consideri fesso, soprattutto perchè io non ti considero fesso (nè pazzo) e spero stavolta di essermi spiegato meglio sull'argomento.
    Sull'argomento Ot, non era Ot nel mio intento iniziale anche se poi ha preso un'altra piega. Io volevo solo affermare che chiunque ha una radicata convizione, una forte impronta di parte (qualsiasi) rischia di perdere oggettività per esempio perdendo la capacità di vedere bene e male, ma solo una di queste. E questa radicalità ideologica o religiosa, è lo stesso (che casino per l'esempio, ma non c'era un tentativo di confronto..), così come cattolica o anticlericale, rischiano di ragionare con il paraocchi della parzialità. Questo spiegavo, non altro. Sul confronto fascismo-comunismo-nazismo mi ci hai tirato tu per i capelli. Per me l'argomento può restare Ot, oppure possiamo approfondirlo in un contesto (magari diverso) argomentando le nostre scelte in modo più costruttivo, se vuoi. L'importante è che tu capisca che non volevo affatto parlare della validità della religione, non ho preso posizione pro o contro, parlavo solo di legittimità e di oggettività nelle valutazioni, quali che siano le idee. Chiaro?
    Liberissimo di considerare una cazzata il mio pensiero sul comunismo, ci mancherebbe.
    Nemmeno avevo l'intento di convincerti del contrario: mi hai costretto a prendere posizione, ho detto la mia. Punto. Tra l'altro per me è una posizione sofferta perchè come ti ho detto sono avverso al fascismo e ad ogni regime. E tu mi chiedi di scegliere se preferisco un calcio nei denti o un pugno nello stomaco… ^_^
    Credo che tu abbia ragione quando dici a SeFossi che la religione come qualsiasi altra cosa rientri nell'educazione, di valori quindi, sia trasmessa ai figli, direi che questo è quasi inevitabile. Ci si augura solo sempre che questi valori siano all'insegna della tolleranza, del rispetto delle diversità, della pluralità e, come minimo, di un'educazione civica di base che permette alla società d'essere migliore, lasciando naturalmente completa libertà di scelta nella maturità.
    Ciao e buona giornata a tutti.
    Alieno

  28. GayGuy

    ATTENZIONE!
    APPELLO URGENTISSIMO!!!
    SIAMO RIUSCITI A SALVARE UNA COPIA DEL FILMATO <a rel="nofollow" href =http://www.61comenoi.it/omosex_e_religioni.htm target=_blank rel="nofollow">"Sex Crimes and Vatican – NO CENSURA!"

    Potete vedere il video integrale, prelevare il codice e inserirlo nelle Vostre pagine web. UNA REALE DITTATURA OCCULTA TENTA DI STRAPPARE, SCIPPARE LA NOSTRA LIBERTA'!!
    Diffondere questo comunicato.
    Inserite nuovamente il video!!!
    Cerchiamo di fare cerchio compatto e ribelliamoci!
    In soli 24 ore hanno oscurato i più importati siti che divulgavano il video incriminato.
    INONDATE I VOSTRI SITI WEB CON QUESTE IMMAGINI CHE NON DEVONO ESSERE CENSURATE!

    Vi Ringraziamo Anticipatamente
    Con Amicizia e Rispetto
    Gentleman – Morris (Maurizio Andrea)

  29. utente anonimo

    da "Alieno": "SeFossi: guarda che tu non parli da ateo, bensì da credente non cattolico, con le tue citazioni. Il mio discorso era riferito agli atei. Nel caso di un credente lo sbattezzo ha un senso, era questo che dicevo implicitamente dicendo che non ne ha invece in caso di ateismo…"
    @ "Alieno": (Niente polemica da parte mia) da cosa deduci che io sia credente?
    Il virgolettato va ben tradotto ed io supponevo che tu avessi letto la bibbia e che conosci "genesi". Soltanto una frase è citazione tutto il resto sono note di contraddizioni e non per fare l'"ateista" (nel senso promozionale di una mobilitazione contro). Sono ateo. Non vivo tensioni deiste e vorrei poter decidere con le mie capacità mentali le mie scelte. Mi hanno costretto ad un percorso e tutto a partire dal "limbo". Quando sei morto non puoi nemmeno emettere "vagiti" contro l'acquasanta. "Sbattezzato" avrò la certezza di non essere sottoposto alle scelte altrui. Nei registri risulti "scomunicato", che non appartieni alla chiesa romana cattolica e a nulla varranno le richieste di chi (famigliari compresi) pensa che con una messa di 100euro tu possa andare a gustarti il caffè in cielo.
    Saluti da sefossi…

  30. utente anonimo

    E' stato proposto un appello ai dirigenti Rai e alla Commissione Parlamentare di vigilanza perchè il video della Bbc, Sex Crime and the Vatican, non venga in alcun modo trasmesso. Alla proposta, alla quale hanno già aderito almeno 20 parlamentari, figurano nomi come Luca Volontè (Udc), Francesco Storace (An) e Paola Binetti (Margherita). Diventa così un appello trasversale.
    Io trovo che sia un intento scabroso, ingiusto e controproducente. Il video va fatto vedere e discusso ospitando i diversi punti di vista, che il cittadino valuti e scelga da solo con la massima informazione possibile dei fatti.
    E' allucinante l'incapacità di certi politici di valutare le conseguenze gravi di un simile appello, senza per altro volerne chiaramente. spiegarne le legittime pretese di censura. Ci hanno frantumato gli attributi con i video più orridi, con le storie di cronaca più truci, con dettagli inutili (ai fini processuali) degni di menti perverse e morbose fino all'inverosimile (per non parlare di tanta spazzatura televisiva che è peggiore della pornografia per il vuoto dei suoi contenuti: perchè ora tutta questa preoccupazione per il video? Lo mandino in fascia protetta, ne siano annunciati i contenuti ed il problema delle sensibilità è risolto: l'utente non è un vegetale, se vuole può usare il telecomando, cambiare o spegnere il televisore. E' offensivo questo comportamento, è come se qualcuno mi dicesse che sono stupido e immaturo e decidesse per me, povero incapace.
    Disgustoso.
    Odio le imposizioni.
    Alieno

  31. utente anonimo

    SeFossi: la mia era ironia, se sei ateo non puoi basare le tue argomentazioni sfruttando un testo in cui non puoi credere per mancanza di fede, cioè del credere che quel testo sia stato suggerito, illuminato, timbrato e approvato da Dio: sei ateo.
    Liberissimo di esserlo e di risolvere la tua conflittualità e i tuoi traumi nel modo che credi migliore. Continuerò a pensare che un ateo "sereno" il problema non può porselo per ovvi motivi.
    Ciao.
    Alieno

  32. ermahico

    @Alieno
    se la macchina si ferma per strada e una persona di cuore si ferma per farti vedere cosa può essersi guastato,cercando di aggiustarla, tu lo allontani in malo modo dicendogli "Non è la tua macchina! che ne sai?!??!"
    puoi anche non rispondere , poichè finora dio non è sceso in terra per dire quale testo sacro è corretto, o quale modo definitivo di vivere dobbiamo adottare , anche perchè non esiste...

    esistono i vivi però.
    i sentirei quelli.
    anche per la macchina.

  33. utente anonimo

    ErMahico: non sono sicuro di aver ben capito il tuo esempio.. Tento: ti riferisci forse al post per SeFossi?
    Nel caso, nè io nè lui siamo in panne con l'auto, nel senso che sia lui che io procediamo per due strade diverse senza ostacolarci, nè era mia o sua l'intenzione di aiutarci.
    Anche perchè sarebbe come se una persona di cuore si intestardisse a spiegare all'altro che la macchina ha problemi anche quando va benissimo. SeFossi ha espresso il suo punto di vista legittimo, se per lui va bene va bene a tutti. Io ho un auto diversa che però, per ciò che mi occorre va bene. In sostanza è come se avessimo parlato di due modelli diversi e ognuno si sceglie la sua, per le proprie necessità. Cioè un dialogo normale. La mia ironia era un invito ad argomentare di più, a capire di più il suo punti di vista, mica a fargli cambiare idea. Se Fossi naturalmente non si è proposto di cambiare il mio modo di pensare, si è solo espresso. Quindi io non ho allontanato proprio nessuno, anzi, semmai l'ho avvicinato per fare due chiacchere su delle auto, tutto qua.
    Sulla mancanza di certezze mi trovi d'accordo, quindi anche sulla relativa critica a chi vanta una superiorità sprezzante sugli altri di conseguenza.
    Per quanto mi riguarda, non ho la tua certezza che Dio nn esiste e probabilmente sei un fortunato perchè come ti ho già detto io sono uno che ha più domande che risposte e la tua vita è molto più semplice quindi eheh. ^_^

    Concordo sulla certezza dell'esistenza dei vivi.
    Quando la mia auto si guasterà li sentirò senz'altro, puoi contarci che non ci resto bloccato in mezzo alla strada per sempre senza fare nulla eheh.
    Ciao e buona serata.
    Alieno

  34. ermahico

    mi riferivo al fatto che secondo te un'ateo non può usare la bibbia o altro testo sacro per dimostrare l'incosistenza della religione.

    buona serata anche a te.

  35. utente anonimo

    No, no, era solo una provocazione, anzi, usare il testo di riferimento di un'ideologia o di una religione è senz'altro il modo migliore per mettere in luce incoerenze ehehe.
    Ciao
    Alieno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *