Desiderata

  • Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta, e ricorda quanta pace può esserci nel silenzio 
  • Finché è possibile senza doverti abbassare, sii in buoni rapporti con tutte le persone
  • Dì la verità con calma e chiarezza; e ascolta gli altri, anche i noiosi e gli ignoranti; anche loro hanno una storia da raccontare
  • Evita le persone volgari  ed aggressive; esse opprimono lo spirito. Se ti paragoni agli altri, corri il rischio di far crescere in te orgoglio e acredine, perché sempre ci saranno persone più in basso o più in alto di te
  • Gioisci dei tuoi risultati così come dei tuoi progetti. Conserva l’interesse per il tuo lavoro, per quanto umile; è ciò che realmente possiedi per cambiare le sorti del tempo
  • Sii prudente nei tuoi affari, perché il mondo è pieno di tranelli. Ma ciò non accechi la tua capacità di distinguere la virtù; molte persone lottano per grandi ideali, e dovunque la vita è piena di eroismo
  • Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti e neppure sii cinico riguardo all’amore; poiché a dispetto di tutte le aridità e disillusioni esso è perenne come l’erba
  • Accetta benevolmente gli ammaestramenti che derivano dall’età, lasciando con un sorriso sereno le cose della giovinezza
  • Coltiva la forza dello spirito per difenderti contro l’improvvisa sfortuna. Ma non tormentarti con l’immaginazione. Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.
  • Al di là di una disciplina morale, sii tranquillo con te stesso. Tu sei un figlio dell’universo, non meno degli alberi e delle stelle; tu hai il diritto ad essere qui. E che ti sia chiaro o no, non vi è dubbio che l’universo ti si stia schiudendo come dovrebbe. Perciò sii in pace con Dio, comunque tu Lo concepisca, e qualunque siano le tue lotte e le tue aspirazioni, conserva la pace con la tua anima pur nella rumorosa confusione della vita
  • Con tutti i suoi inganni, i lavori ingrati e i sogni infranti, è ancora un mondo stupendo
  • Fai attenzione cerca di essere felice

Trovata nell’antica Chiesa di San Paolo – Baltimora 1692 (traduzione di Enrico Orofino)

13 commenti su “Desiderata

  1. Tisbe

    @crefab, lo facciamo un sondaggio in larga scala per sapere quanti cattolici la conoscono? 😉
    @beppe, grazie e una buona domenica anche a te 🙂

  2. WebLogin

    mmm, c'è stato un tempo in cui la Chiesa si limitava a dare solo dei consigli? O_O …chissà chi l'ha persa 😉

    Ciao mitica e buona domenica 🙂

    Giuseppe

  3. utente anonimo

    Beh, Tisbe, io credo che la stragrande maggioranza dei cattolici almeno qualche passo del Vangelo lo abbia letto o ascoltato… dubito fortemente che la maggioranza di chi si professa comunista (ovviamente la via italiana al comunismo…) abbia mai letto Marx o Gramsci.
    crefab

  4. Tisbe

    @Crescenzo, non ti sembra eccessivamente infantile il tuo sentenziare: ma lui è peggio di me? Davvero te la senti di paragonare la parola di Marx a quella di Dio?
    @Barista, grazie della visita 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *