Abbiamo perso…

Voglio salutarvi così, in questo inizio di settimana dopo la sbornia festiva, con questi versi di Neruda…


Abbiamo perso…


Abbiamo perso anche questo crepuscolo.
Nessuno ci ha visto stasera mano nella mano
mentre la notte azzurra cadeva sul mondo.

Ho visto dalla mia finestra
la festa del tramonto sui monti lontani.

A volte, come una moneta
mi si accendeva un pezzo di sole tra le mani.

Io ti ricordavo con l’anima oppressa
da quella tristezza che tu mi conosci.

Dove eri allora?
Tra quali genti?
Dicendo quali parole?
Perchè mi investirà tutto l’amore di colpo
quando mi sento triste e ti sento lontana?

E’ caduto il libro che sempre si prende al crepuscolo
e come cane ferito il mantello mi si è accucciato tra i piedi.

Sempre, sempre ti allontani la sera
e vai dove il crepuscolo corre cancellando statue.

da Venti poesie d’amore e una canzone disperata (Neruda)

5 commenti su “Abbiamo perso…

  1. utente anonimo

    La conosco a dire la verità ho il libro che rileggo spesso in cileno e italiano, sono tutte belle
    questa è vera poesia

    Link permanente 4 punti 4 voti scritto da Profilo primlugprimlug235 il 07 gen 08, 20:03:59

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *