Finalmente la verità

Muore il Governo Prodi, e non per mano dei ricatti della sinistra radicale, come tutti avevano paventato, ma a causa del centro ipercattolico… perseguitato eh!
Gli affari della famiglia di un ministro hanno avuto la meglio sul buonsenso e sugli interessio della collettività.
Non ho molta voglia di parlarne, ringrazio Prodi per aver tentato di portare a galla le sorti del nostro paese ma sono arrabbiata con lui e con tutto il suo apparato dirigente per non aver fatto la legge sul conflitto d’interessi e la legge elettorale. Se l’Italia è nel caos, oggi, è anche per questi motivi.
Sono delusa, amareggiata e credo che, comunque vada, questo paese sprofonderà sempre più nell’abisso… fino a quando non avremmo toccato il fondo.
Gli italiani onesti hanno bisogno di tanta, tanta fortuna… in un mondo che va alla rovescia, che plaude al malcostume e crocifigge l’onestà.

Ci abbiamo provato, abbiamo sperato… abbiamo perso, però a testa alta…

38 commenti su “Finalmente la verità

  1. utente anonimo

    Sono tante, troppe le cose promesse e poi affondate. Ora ci attende probabilmente di nuovo il peggio: il nano (ex) pelato è alla porta.
    Speriamo solo in risveglio delle lotte sociali.

  2. hneeta

    E' andata come hai detto tu, proprio così, e ora io sono molto preoccupata, non è questo il mondo che sognavo per i miei figli.
    E continua a sembrarmi un incubo.
    Credo che sia da molto tempo che i figli si trovino a vivere in un mondo peggiore di quello in cui hanno vissuto i propri nonni e anche i propri genitori.

    Ciao, Tis.

  3. utente anonimo

    E' meglio che sia finita e che abbiano finito di dare un esempio pietoso del modo di governare.
    Il guaio ora è che a governare ritorneranno gli stessi che lo stesso modo vergognoso di governare lo hanno già dato precedentemente.
    Non c'è nessuna speranza di essere governato come si deve per il popolo italiano. Bisognerebbe sterminarli tutti. Sono come i Proci di Omeriana memoria. Si sono impossessati della reggia e solo una rivolta della popolazione potrebbe avere la possibilità di cambiare le cose.

  4. utente anonimo

    Ciao Tisbe … piacere di conoscerti e complimenti per il tuo sfogo civile .. io la penso all'opposto da te e oggi festeggio .. ma non tanto .. questa crisi improvvisa mi sa di voglia di evitare il referendum e non mi entusiasma tornare a votare con questa legge … pensa poter governare senza "Casini" .. in tutti i sensi …(a proposito .. comunque questo porcellum vi ha consentito di governare, se al Senato il premio di maggioranza era nazionale come alla Camera ci sarebbe stato un pareggio… grazie Ciampi …)) … ciao e ancora complimenti … ancora non riesco a leggere un commento di qualcuno di sinistra che compie una seria autocritica .. la colpa è di Mastella, adesso torna Berlusconi … ma voi non sbagliate mai?

  5. WebLogin

    Per la legge sul conflitto d'interessi, la legge sulle televisioni e le altre che servirebbero a ridimensionare la grande anomalia italiana (=Berlusconi) serve una maggioranza vera, ad esempio senza la moglie di Mastella, di Dini e cioè senza i rispettivi mariti…
    Con una maggioranza così risicata e con un opposizione che si opponeva su tutto non era facile governare. Ora speriamo solo che Berlusconi non torni a "governare" l'Italia…

    Giuseppe

  6. utente anonimo

    Caro Giuseppe, il fatto è che se fai una campagna elettorale che come unico punto saliente ha "mandiamo via Berlusconi", quando poi fallisci il risultato è quello …
    Fabio

  7. utente anonimo

    Non so per la legge sul conflitto di interesse che comunque incontrerebbe grandi resistenze da parte del cavaliere e dei suoi amici ma quella elettorale non si sarebbe comunque fatta perchè non piace a molti partitini che perderebbero la possibilità del ricatto sui governi a maggioranza "risicata" come quest'ultimo

  8. WebLogin

    @Fabio, mmm, perchè per te è normale un opposizione che si oppone su tutto? Eppoi, non erano Fini e Casini quelli che prima che Mastella scegliesse l'amore per la "famiglia" dicevano che Berlusconi aveva messo i suoi interessi prima di quelli dell'Italia? Il problema Fabio è che la legge sul conflitto di interessi e quella sulle televisioni viene vissuta dal cdx e dai suoi elettori come una legge contro Berlusconi! Invece dovrebbero capire che Berlusconi con i suoi interessi è un'anomalia tutta italiana… Altro che democrazia!

    Giuseppe

  9. utente anonimo

    Carissimi italiani, e a PEPPE GRILLO in particolare, se vogliamo prendere le redini in mano riguardo la politica e i politici, abbiamo l'ultima arma quella del non voto cioe, strappare la scheda elettorale,dopo, insieme al capo delo stato, stabilire nuove regole, e poi andare al voto, ma non con questi soliti politici, ma facce nuove. pensateci e riflettete su quanto vi consiglo…..w l'italia libera da questi parassiti di destra e di sinistra. auguri a tutti………….

  10. utente anonimo

    L'unica cosa sensata da fare,è di non andare a votare o annullare la scheda! Il guaio è, che saranno in pochi quelli che lo faranno! Se qualcuno ha altre alternative…..io non ne vedo, il nostro paese stà andando in picchiata verso un baratro, di cui sarà molto dura uscirne!

  11. utente anonimo

    @11
    il problema è che la legge sul conflitto di interessi era vissuta da VELTRONi come contro Berlusconi… 😉

  12. WebLogin

    @12, 13, beh, secondo me con il non voto ci ritroviamo di nuovo lo psiconano: il cdx (elettori compresi) hanno festeggiato e quindi andranno a votare.

    @15, beh, di certo non avevano i numeri per fare queste leggi…

    Giuseppe

  13. Jinzo

    Io non capisco come si possa essere orgogliosi di un governo che ha devastato le nostre tasche con tasse di ogni genere, che ha aumentato il peso dello stato, che ha presentato una politica estera filoislamista. Un governo che voleva tassare e controllare persino i blog!!! Ma dai, siamo seri: è stata una esperienza ai limiti del ridicolo. Speriamo che il PD cambi le sorti di questa sinistra.

  14. Chit

    Eh ma sai, sfiga ha voluto che stasera sentissi Mister B parlare a Napoli e quelli che citi tu più i vari DeGregorio sembrano essere eroi!
    Che faccia da…. !!!

    Il vero dramma è che abbiamo perso punto

  15. Tisbe

    @Jinzo, governo filoislamista? ma dai! siamo seri!
    @chit, tempo fa sentii Giuditta dell'udeur sproloquiare contro la sinistra radicale che a suo dire avrebbe fatto cadere prima o poi il governo
    chissà se lo ricorda: io c'ero e l'ho ascoltato dal vivo
    siamo all'assurdo

  16. Lorenews

    Prodi a testa alta, comq ualcun'altro (Padoa Schioppa, Amatao, Visco, Letta)…. il resto a testa bassa!
    Delusione che prima o poi doveva concretizzarsi.. e forse la consapevolezza che solo l'opposizione possiamo e sappiamo fare!
    Tanto gli Italiani aspettano Silvio….

    Lorenzo

  17. Batsceba

    pensa Jinzo, a come vi deprederanno adesso, che nessuno controlla più…
    espatriate…lo ripeto la nostra Italietta è fatta di mafiosetti, bulletti e cretinetti.
    uno schifo.
    Cristina dice bene, ora si va indietro, i figli vivono peggio dei padri e dei nonni….
    peace and love

  18. WG

    Tisbe ti comunico che sono in live-blogging sull'urban blog di Palermo per le dimissioni imminenti di Cuffaro. Se vuoi darci un'occhiata…

  19. sospiri

    Abbiamo perso un'opportunità grande…ormai la politica di politico non ha più nulla…credevo che nella vita non avrei mai aderito al partito dei " tanto so tutti uguali" ma è tragicamente vero.
    Mastella, la moglie, quelli che mangiavano mortadella e stappavno spumante, i fascisti fuori che sfilavano tutti neri più neri del solito…ke tragedia! spero solo che l'esercito di precari, di disoccupati, di gente per bene, capisca finalmente che in un modo o nell'altro deve diventare protagonista della vita del paese. Solo noi possiamo ridare senso e contenuto alla politica. Dobbiamo riprenderci la coscienza di ciò che ci spetta. Dobbiamo riprenderci il diritto di pensare che " la casta" non è qualcosa di "ormai" normale.
    e se torna berlusconi, con dell'utri, cuffaro, bossi e i fascisti..beh tanto peggio!
    è triste, è molto triste.

  20. FrancaFranca

    Lascio il commento che, più o meno, ho lasciato da tanti altri che hanno trattato l'argomento.

    Prodi è caduto per gli attacchi continui del centro (Dini, Mastella, Binetti e compagnia bella) che hanno fatto del programma sottoscritto da tutti non carta straccia, ma addirittura carta igienica.
    Quello che ci aspetta sarà certamente duro da digerire, ma non si può neanche andare avanti tutta la vita accontentandosi del meno peggio.
    Non esulto per questa caduta, ma non mi cospargo il capo di cenere…
    Io ritengo che su principi per noi imprescindibili (basi militari, guerra, diritti civili, precarietà del lavoro, scuola pubblica) non siamo riusciti a differenziarci affatto dal governo di centro-destra.
    E se non c'è differenza, cosa valgono i nomi e i simboli?
    La nostra base elettorale (perlomeno la mia) è talmente avvilita, qualcuno dice addirittura umiliata, che non andrà a votare in nessun caso.
    E' questo il risultato che volevamo ottenere?
    Il sacrificio di restare fino ad adesso a scapito dei nostri principi è valso la pena quando poi arriva un Mastella qualunque e si va a casa comunque?

  21. utente anonimo

    Prodi è caduto da quando è nato il PD.

    Il governo Prodi è stato in agonia fin dall’inizio, e Mastella ha ricattato esattamente come fa fatto fin dall’inizio Giordano, Diliberto, Bertinotti, Pecoraro Scanio, e in ultimo finanche i ministri eletti all’estero che hanno ricevuto 33 milioni di euro per essere soddisfatti.

    Ma non sarà che il governo Prodi è caduto per la bontà delle sue leggi, proposte e idee? per le decine e decine di miliardi spariti che dovevano servire per sanare il debito pubblico? per le 15 euro di aumento ai lavoratori e solo 1 settimana quasi fa per le 127 euro lorde per 1 milioni di lavoratori? per la loro pericolosissima amicizia e fratellanza con i fratelli iraniani? per le leggi truffa delle liberalizzazioni di Bersani, per lo scandaloso stato di polizia di Visco, per la legge sulla pensione, sui tentativi mai riusciti delle leggi Turco, per le strade e infrastrutture NUOVE mai realizzate e messe in preventivo, per una politica internazionale fatta passare dalla moratoria sulla pena di morte come la migliore nel mondo, sulle modifiche disastrose della Bossi-Fini. Ovunque a messo le mani è stato o per “prelievi fiscali” o per distruggere leggi che la stessa tanto declarata Europa ce l’ha invidiate…

    Non ho ricordato la conduzione della giustizia, l’assoluta intoccabilità della magistratura che ha ancora garantito la duplice carriera dei GIP e dei magistrati, e i milioni di euro in consulenze e assunzioni regalati a figure non proprio istituzionali, compresi i milioni di euro per ministeri, ministri e sottosegretari ecc…i più esagerati della storia della Repubblica?

    Non sarà che per questi e tanti altri motivi è caduto Prodi?

    Secondo te perchè non hanno fatto la legge sul conflitto di interesse e sulla legge elettorale? Fatti venire un’idea!

    Mi aspettavo un pò di onestà intellettuale da parte di chi ora è solo deluso.

    AREM

  22. Tisbe

    @arem, a questo tuo commento darò risposta a breve con un post
    anticipo solo che le istanze di mastella sono personali e nepotistiche, quelle dei comunisti radicali riguardano il bene collettivo
    e non è una differenza da poco

  23. Jinzo

    @Tisbe:

    Appunto, siamo seri (La conferenza di pace con i talebani).

    @Batsceba:

    Ma è proprio quello che voglio io. Che lo stato smetta di controllare le nostre vite. La nostra Italia è fatta di parassiti ed illusi che soffrono della Sindrome di Stoccolma verso il loro carceriere (lo Stato).

    @Sospiri:

    “e se torna berlusconi, con dell’utri, cuffaro, bossi e i fascisti..beh tanto peggio!”

    Dopo che questo governo ha fatto quello che ha fatto con il fisco il ritorno della destra mi sembra molto probabile, oltre che auspicabile. Credo la gente sia stanca di pagare imposte, di vederi i propri risparmi devastati, l’inflazione che viaggia…. Insomma è stanca di Visco.

    Non si può obiettivamente pensare di fare una politica economica così demenziale senza essere poi come minimo derisi o insultati.

  24. Tisbe

    @jinzo, perché la via DIPLOMATICA ti fa schifo? è proprio necessario spargere sangue (a volte innocente)?

    non ti pare di essere troppo estremista e di non dare nessuna oportunità al processo di pace?

  25. Tisbe

    @Jinzo, il confine tra terrorista e militare è separato solo da un evento formale: io credo solo nella sostanza

    tra terroristi si può trattare 😉

  26. utente anonimo

    comico.

    tratteresti con i terroristi e non riesci a parlare con chi,italiano, la pensa in modo diverso da te?

    ma che stai dicendo?

    caposkaw

  27. Tisbe

    #34, può essere che i terroristi siano meno terroristi di alcuni italiani… non trovi 😉
    questioni di punti di vista, ed è chiaro che la tua visione della vita non è né oggettiva, né assoluta visto che io e tanto altri non la pensiamo come te
    cosa vorresti fare per renderla assoluta? Eliminarci?
    Mi dispiace per te, non riuscirai ad ucciderci tutti ^-^

  28. utente anonimo

    "può essere che i terroristi siano meno terroristi di alcuni italiani… non trovi ;-)".
    Purtroppo questo governo ha santificato i terroristi, questo è il problema.
    Se un italiano qualunque delinque per lui inizia un calvario, il terrorista in quanto tale abbiamo accertato ormai che gli danno anche un premio.
    Se volete una società così provateci pure, ma non riuscirete ad imporre un modo di vedere e di pensare che è prerogativa di una minoranza che non conta nulla.
    Diliberto è stato molto chiaro in Tv: "…vogliono delegittimare la sinistra italiana!".
    Bhè…ma non ho capito…dopo la brillante prova di governo che ha dato la sinistra in Italia, si avanza ancora la presunzione di voler contare qualcosa?
    Diliberto e Giordano apparivano in tv dichiarando scioperi in massa per tenersi buoni i propri elettori e il giorno dopo negavano addirittura i motivi delle contestazioni con incredibile disinvoltura, e ammorbidivano le posizioni di contrasto con il Governo su questa o quella legge chinando il capo ed intascando il frutto "dell'accordo". E sono così passate leggi che un comunista non avrebbe mai osato nemmeno pensare figuriamoci accettare! Ciò è accaduto, che io mi ricordi, almeno una 15ina di volte, in modo così smaccato ed imbarazzante al punto che io più volte ho dichiarato che se fossi stato un comunista mi sarei incazzato nero con chi avevo messo lì a rappresentarmi.
    La verità è che questi giochini li hanno capiti tutti, loro invece hanno continuato imperterriti a mostrare la solita faccia di bronzo.
    Mi spiace per voi che ci credete ancora, perchè capisco che siete delusi e consapevoli che vi hanno fatto fessi…
    Arem

  29. Tisbe

    @arem, non considero Mastella di sinistra
    quindi il governo non è caduto a causa della incapacità della sx
    se vuoi pensare il contrario… se ti fa felice… fai pure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *