Ciccio e Tore, l’infanzia non tutelata

Comunque siano andate le cose, che siano stati gettati da una mano omicida, oppure che siano precipitati accidentalmente, Ciccio e Tore sono vittime innocenti della cronica incapacità sociale di difendere l’infanzia.
I due fratellini non sono stati tutelati dallo Stato. Nessuno li ha difesi da una situazione familiare "limite".
Non mi piace una società così. Non mi piace una società che interviene con le sue lacrime di coccodrillo a cose fatte. Dove eravamo quando questi due piccoli fanciulli avevano bisogno di noi?
Dove eravamo?
La tragedia poteva essere evitata…

8 commenti su “Ciccio e Tore, l’infanzia non tutelata

  1. marchesadesade

    ha detto bene un giornalista 'forse questi bambini non sono mai stati cercati veramente'; non solo alla loro scomparsa, ma in fondo da sempre. sono morti come sono vissuti, al buio e soli.

  2. Tisbe

    sono morti come sono vissuti: al buio e soli
    ha detto tutto
    e posso solo unire pianto al pianto, io che amo alla follia l'infanzia perché ho perduto la mia e non l'ho mai più rivista, ma sono viva e a volte riesco persino ad essere un pochino felice e a lasciare le nuvole grigie alle mie spalle

  3. utente anonimo

    La gente di Gravina,rimprovera le forze dell'ordine:di non aver cercato bene Ciccio e Tore.Loro lo hanno fatto?

  4. utente anonimo

    vergogna bisogna solo vergognarsi xche se è successo qst è solo x mancanza di prevenzione
    e perche forse qst bimbi sn stati mai cercati veramente…..(le tue parole sn bellissimeee)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *