Se fossi io a governare (proclamo politico)

E’ una cosa improbabile, ma se fossi io a governare instaurerei in breve tempo il “Regime del Risparmio”.

Tutta l’organizzazione politica ruoterebbe intorno a: Infanzia, Animali, Ambiente.

Innanzi tutto proibirei l’uso di plastica. Niente più sacchetti e niente più bottiglie. Abolirei il vuoto a perdere e i trasgressori saranno puniti con multe salatissime. Il vetro raccolto sarà differenziato in base al colore (come si fa da tempo in Germania) per evitare lo spreco fino all’inverosimile. Tutti gli operai licenziati dalle fabbriche plastiche saranno assunti per ripulire l’Italia minuziosamente da tutte le porcherie versate negli anni di consumo selvaggio, inoltre, si adopereranno per la raccolta differenziata porta a porta. La tassa per i rifiuti sarà pagata in base al consumo pro capite.

Sarà proibito gettare qualsiasi cosa a terra, ovunque, pena: multe e arresto a seconda della gravità del caso.

Saranno incentivati i mezzi pubblici e ridotto drasticamente l’uso del mezzo privato. Sarà privilegiata la produzione alternativa, soprattutto il fotovoltaico (non si capisce perché nel nord Europa interi paesi sono autosufficienti energeticamente col solo uso del solare, mentre in Italia paese per antonomasia del sole, compriamo energia dagli altri). Sarà fatta una legge adatta perché quella attuale è ridicola. Ad esempio, mentre in Germania il privato che produce energia in eccesso può rivenderla al fornitore, recuperando il costo per l’installazione in tempi brevi, la legge italiana prevede solo la possibilità di non pagare la bolletta dell’Enel, rendendo di fatto il solare non vantaggioso e non appetibile.

Saranno puniti severamente coloro che gettano beni di prima necessità, in altre parole, coloro che sprecano il cibo.

Saranno puniti coloro che maltrattano gli animali. Sarà portata avanti una campagna capillare per debellare il fenomeno delle lotte clandestine fra cani. Sarà ridotta l’importazione di cavalli per il macello. Potrei arrivare persino a proibire l’uso di pellicce.

Più di trenta anni di galera per coloro che appiccano incendi bruciando i nostri boschi.

Riduzione drastica della costruzione di grandi opere. Non si capisce perché si sprechi tanto denaro pubblico per farlo confluire nelle mani degli amici degli amici (imprenditori) e poi si fanno tagli insensati alla Sanità e all’Educazione.

In cambio (tutti i soldi sottratti ai costruttori amici dei politici) saranno utilizzati per attivare una Sanità “preventiva” sul modello cinese: il medico sarà pagato quando il paziente è sano, quando si ammala il medico ha fallito il suo compito e non percepirà più parcella. Anche la scuola cambierà drasticamente. Diceva un grande pedagogista “datemi un bambino dai 3 ai 7 anni e tenetevi il resto”. In quest’ottica la scuola sarà riformata, ed i bambini dai 3 ai 7 anni saranno seguiti da un’equipe di professionisti altamente specializzati nell’educazione e nella formazione di menti pensanti. La sfida sarà di educare un individuo nuovo, non condizionato e non condizionabile dalle sovrastrutture ideologiche e dalle credenze in cui nasce e si trova sommerso mentre vive. L’obiettivo sarà costruire un nuovo uomo libero, che rispetti se stesso, gli altri, l’ambiente in cui vive, capace di ottimizzare le risorse e capace di rispettare gli animali indispensabili per l’ecosistema e la sopravvivenza del nostro mondo. Sarà introdotta l’educazione alimentare ed abolito l’insegnamento della religione cattolica, sostituito all’uopo dallo studio della storia delle religioni.

Le risorse economiche risparmiate saranno utilizzate per costruire alloggi ecocompatibili sufficienti per tutta la popolazione italiana, in modo che non ci possa essere più sfruttamento dell’uomo sull’uomo.

L’uomo sembrerà meno libero perché vincolato al rispetto del mondo in cui vive, ma di fatto guadagnerà un altro genere di libertà, meno visibile, ma più vera: la libertà di pensiero.

27 commenti su “Se fossi io a governare (proclamo politico)

  1. utente anonimo

    e per chi non va bene tutto questo, una forca ecologica.
    disgraziatamente , va sempre a finire così. 🙂
    caposkaw

  2. lemin

    INVITO!

    VIOLENZA DI STATO.

    Gli “agenti o funzionari” segreti che mi hanno chiesto di farmi vendere, sono rimasti delusi e perplessi dopo aver respinti la loro indecente proposta, perciò mi hanno detto: deve farti vendere, perché è meglio per te e per noi! Se non ti fai vendere morirai di fame, perché nessuno ti farà lavorare?Hanno proseguivano il loro tentativo di corrompermi per questo motivo mi hanno detto: se ti fai vendere ti salvi, se invece non vuoi fai, perché sei stupido ti rovinerai la vita!Ascoltavo con attenzione quello che mi confidavano gli agenti segreti, per questo sono rimasto sotto lo choc, perché si tratta d’operatori della giustizia che devono far rispettare la legge, non calpestarla! Ero disgustato, perciò ho interrotto gli agenti segreti dicendo tutto quello che si farà in questa vicenda deve essere fatto nei limiti della legge! Non si fa niente fuori legge! Si sono alzati e uno di loro mi hanno detto: non vuoi concederci qualcosa! Se non ci concedi qualcosa risterai in questa condizione per molto tempo!
    Il mio rifiuto di farmi vendere al sistema era una brutta notizia per i miei persecutori che, si sentivano condannati a far rispettare la legge o violarla sotto i riflettori, perché non c’è altra soluzione, tranne la corruzione, che potrebbe essere fatale per loro nel caso della sua scoperta della verità!Non aspettano di respingere (l“offerta di protezione e una sistemazione nella discarica”) dei servizi segreti come hanno fatto a molti italiani e gli stranieri che, in sostanza sono d’aver comprato,perchè si tratta di una merce di usata getta!Non aspettavano una cosa del genere, soprattutto da uno straniero in una posizione vulnerabile e nel merino della loro rappresaglia! Vedi proposta indecente nel Blog

  3. utente anonimo

    Mi verrebbe da dire che è un programma un po' "qualunquista" ma se vediamo i programmi delle 170 liste presentate in tutta Italia…
    Comunque complimenti per l'abnegazione!

  4. utente anonimo

    Cara Tisbe, manco da parecchio, ma ritrovo la Tisbe agguerrita e pratica che conoscevo mesi fa.
    Avrei anche un paio di ideuzze sull'imposizione fiscale.. se ti dovessero interessare signora premier 😀
    Un abbraccio, Beppone

  5. utente anonimo

    quoto ok senza se e senza ma !! Ps:…e io che mi credevo un sognatore 😉

    Pps: tisbe sei bellissima ..un bacione fraterno
    Link permanente 6 punti 6 voti scritto da Profilo 1manifesto1manifesto139 il 12 mar 08, 10:15:38

  6. utente anonimo

    voto si perchè sognare costa poco 🙂

    Link permanente 3 punti 3 voti scritto da Profilo gianniditaccogianniditacco16 il 12 mar 08, 11:42:12

  7. utente anonimo

    Che dire…. cambierò residenza…. la Cina, forse…. chissà…. Profeti, filosofi, politici, tutti alla fine falliscono. Nulla di più assurdo di ciò si può descrivere, se non come un rosario di fallimenti infiniti. L'ideologia politica e contemporanea che Ti permea è falsa per le affermazioni e vera per le negazioni. La civiltà è ben altro, nulla si può insegnare con idee tiranneggianti, confuse ed irreali. Il vocabolo "DEMOCRAZIA" forse per Te è una perversione metafisica, il reazionario non assicura successo alcuno, ma, garantisce solo sciocchezze, tanto per dire…. Il mondo è infranto e l'anima nobile cerca di riparare le offese, offendendolo ancor più. Principi e metodologie totalitarie sono un'anacronismo. L'ntelligenza, purtroppo, non prevede e non spiega se non la mediocrità che qui gode di ampio esempio, l'eccelso è altro. La rivoluzione seduce chi è incapace od il barbaro. Non commettere l'errore e l'ingiustizia di trattare i tuoi superiori come uguali. Simpaticamente,dopo lunga assenza, ilrosso.

    Link permanente -5 punti 5 voti scritto da Profilo ilrossoilrosso0 il 12 mar 08, 11:59:24

  8. WebLogin

    Il commento #11 è il mio?! O_O Ormai i miei commenti mi precedono ;-D

    Cmq ti confermo il mio voto anche se non mi vuoi bene ;-P

    Ciao carissima, buona serata

    Giuseppe

  9. Tisbe

    @caposkaw, per chi non va bene tutto questo potrebbe sempre servire da concime 😉
    A parte gli scherzi: quando anche l'ultimo albero sarà abbattuto ti accorgerai che i denari non sono commestibili, ma sarà troppo tardi…
    Non ho bisogno di aggiungere altro

  10. Tisbe

    @Paolo, credo che tu sia un po' confuso sulla sematica di "qualunquista"
    @Andrea, c'è un paese in Germania che è totalmente autosufficiente, ma non ricordo il nome, ho visto un servizio televisivo a riguardo…

  11. utente anonimo

    cosa vuol dire proibire?
    severa sgridata e schiaffetto simbolico?
    quando vai a toccare il livello di vita delle persone , non ti puoi aspettare che quei cattivoni ti obbediscono perchè sei buona (o dici di esserlo…)
    indi per questo ci vuole la forca, e i boia.
    e poi non è proprio sicuro che le tue idee funzionino solo perchè lo dici te.
    (piccolo escursus storico. negli anni 90 gli ambientalisti riuscirono a far togliere la clorazione dell'acqua dell'acquedotto pubblico a Lima , perchè a distanza di anni avrebbe potuto (condizionale d'obbligo) causare dei tumori.
    sei mesi dopo a Lima scoppiò la prima epidemia di colera nel perù dopo decenni…)
    caposkaw

  12. utente anonimo

    Fa piacere constatare che c'è tanta gente sensibile al tema dell'ecocompatibilità. Purtroppo c'è molta disinformazione ed ignoranza.
    Continua a scrivere
    Vito

  13. Tisbe

    @caposkaw, forse ti è poco chiara una cosa: TU NON VIVI SENZA IL MONDO; il mondo vive senza di te.Vorrei sapere perché la libertà insebsata di gente senza scrupoli deve danneggiare persone innocenti, anzi, tutta l'umanità?

  14. utente anonimo

    resta da sanare il mistero su cosa sia un "proclamo politico".
    Conosco "proclama", ma forse invecchio e perdo colpi in quanto a neologismi.

  15. Tisbe

    #21, hai ragione, ma sai non volevo rischiare di essere accusata di femminismo… meglio neologista
    Eppoi nei titoli faccio sempre dei disastri… la fretta… 🙂

  16. silvestre

    Devo dire che tale piano politico non è niente male. Ha degli spunti interessanti acnhe se in primis metterei io multe salatissime a chi aumenta senza reali motivazioni i prezzi, soprattutto del cibo. Il punto su cui focalizzerei il mio pensiero è comunque il lavoro e la necessarietà dell'applicazione della pena. chi sbaglia và puntito senza gisutificazione o riduzione alcuna.

  17. marissamora

    programma che condivido in pieno a cui aggiungerei l'abolizione della caccia su tutto il territorio nazionale con invito ai cacciatori di spararsi tra di loro con tanto di premio per chi ne ammazza di più…
    abolizione della vivisezione/ proibire le pellicce e multare chi le indossa/
    inserire nelle scuole medie lezioni di sessualità/ ripristinare l'educazione civica con obbligo della presenza dei genitori/bloccare l'edilizia per un decennio. abolire i fuochi d'artificio e gli applausi ai funerali.
    per ora basta. se ti presenti ti voto!

  18. Tisbe

    ops, ho dimenticato la caccia! anche io assolutamente contraria e ci sarebbero tante altre cose che ho tralasciato, in un post a parte parlerò del nucleare

  19. utente anonimo

    Sono capitata per caso sul tuo blog e…ho trovato l'oro! Per la prima volta qlcn ke la pensa totalmente come me! Dio ti ringrazio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *