Una candela verde per la Speranza di Pippa


La mamma di Pippa Bacca (Giuseppina Pasqualino) ha invitato i milanesi ed in particolare chi vive in corso Manzoni a esporre una candela verde alla finestra in ricordo dell’artista scomparsa e, a chi parteciperà ai funerali, a indossare qualcosa di verde. “Lo voleva mia figlia e noi rispetteremo le sue volontà” ha affermato.
Tutti conosciamo il triste epilogo del viaggio di Pippa Bacca. Molti hanno parlato di coraggio, altri di incoscienza, io preferisco credere che Pippa abbia scommesso sull’umanità. Voleva provare che la specie umana è radicalmente "buona".

Lei si fidava dell’umanità e voleva dimostrare che è ancora possibile fidarsi dell’ALTRO da sé. Purtroopo ha fallito: lei ha perso la vita, l’umanità ha perso la speranza, ed io non so cosa è meglio.

4 commenti su “Una candela verde per la Speranza di Pippa

  1. groucho

    Parole che condivido totalmente. Nella sua ingenua incoscienza, Pippa voleva dimostrare a sé stessa e agli altri una cosa di cui purtroppo realisticamente non vera. Il mondo è posto malvagio. Certo, ci sono tante centinaia di migliaia di persone che cercano di remare contro, ma come si vede, basta il gesto di un singolo per cancellare una speranza.
    Ovviamente ciò non toglie che lottare per un mondo che ci assomigli di più è uno dei doveri cui siamo chiamati a rispondere quotidianamente. Essere pessimisti con la testa e ottimisti con il cuore, insomma.

  2. utente anonimo

    Pippa Bacca non ha fallito. Lei voleva unire con quel viaggio popoli e culture diverse. Se leggete le dimostrazioni di affetto di turchi nei suoi confronti si capisce che è stata uccisa da uno psicopatico ma che nella sua incoscenza ha veramente unito dei popoli e delle culture diverse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *