Che bella la primavera, la amo!

Immagine 2469
Lo so, è una cosa da twitter, da appunti, ma io la voglio scrivere qua. Ah come sono felice stamattina… ma proprio felice felice felice!
C’è un sole tiepido e sono uscita sul terrazzo con chatto Stellina a prendere il caffé. Lei vuole fare la cacciatrice pronta ad arraffare le rondini quando planano sul terrazzo (da un po’ di anni ne ha già fatte fuori 3) ma io la controlla a vista… altro che peluche!
Ho potato i gerani, ho tolto le erbacce dai vasi, i boccadileone non sono ancora sbocciati sigh, ma ho controllato e manca poco (il fatto è che il mio terrazzo è esposto a nord-est ed è molto freddo), ho notato che qualcuno sta rosicchiando le tenere piantine di garofani (sarà una lumaca?) e il mio bellissimo nespolo ha perso tutti i frutti (ne era carico) per colpa del forte vento che quest’inverno ha devastato il terrazzo 🙁 sigh sigh…
Immagine 2470
Ho voglia di terra! Ho voglia di orto e di giardino e invece ho un piccolo terrazzo al quarto piano senza ascensore e non è il massimo farci arrivare il terriccio o i grossi vasi.
Le formiche sono entrate in casa, non voglio ucciderle ma ho finito lo zucchero e non posso dirottarle all’esterno (da bambina io giocavo con le formiche – costruivo dei micro aerei e le portavo in giro, poi delicatamente le riportavo nel formicaio o nella loro colonna. E’ bello il mondo, è troppo bello, molto più bello dei soldi.
Ricordo che un giorno vidi una signora che aveva portato vicino alla spazzatura delle splendide piante. Io le chiesi del perché le stesse condannando a morte (avrebbe potuto regalarle) e mi rispose che aveva scoperto che le formiche vivevano nella terra dei vasi e le invadevano al casa 🙁 A me sembrò un rifiuto della vita in onore di cose morte.
Basta poco per sorridere: una piantina, un raggio di sole e chatto Stellina che fa le fusa e ti guarda con occhioni severi e sornioni.
Buona domenica viandanti del web.
Immagine 2466

9 commenti su “Che bella la primavera, la amo!

  1. marissamora

    il rapporto con la terra ti restituisce alla vita. Per elaborare il lutto della sinistra italiana e sedare il disprezzo per questo paese, mi sono dedicata al mio erbario, ho parlato con la melissa e annusato la menta e ringraziato l'origano e ancora mi sorprendo di quanta sono fortunata a vivere in campagna, dove tutto torna al suo posto.
    ciao cara.

  2. WebLogin

    Su Twitter hai solo 140 caratteri e sugli appunti non ci sono i commenti, quindi hai fatto molto bene a postare qui 😉

    Per un ciclista la primavera è molto attesa! 😉

    PS: Belle le foto 😉

    Ciao mitica, un caro abbraccio rosso

    Giuseppe

  3. pnkfld

    l'augurio che ti faccio Tis, leggendo questo post sulla primavera, è che tu possa un giorno vivere in una casa in campagna tutta tua senza scale per il quarto piano, anche piccola ma carina, con un bel giardino davanti dove potrai coltivare tutte le piante che vuoi, lontana magari da occhi indiscreti e possibili lamentele di quelli al piano di sotto perchè una goccia d'acqua del tuo vaso più bello è andata a finire proprio sulle loro mutande appena stese al sole..manco se fosse una goccia di acido solforico.
    Goditi tutti questi momenti di felicità primaverile..che sia al mattino..a mezzogiorno o sera.
    Se la signora del piano di sotto si lamenta davvero come nei miei sogni ad occhi aperti…dii pure che le mutande fanno schifo..sono pure fuori moda :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *