Non buttate l’olio vegetale nel lavandino!

URGENTE E’ BENE SAPERLO PER LA TUA SALUTE E LA SALUTE DEL TUO MONDO.
   Sapete dove buttare l’olio della padella dopo una frittura fatta in casa?   Sebbene non si facciano molte fritture, quando le facciamo, buttiamo l’olio usato nel lavandino della cucina o in qualche altro  scarico, vero?
   Questo è uno dei maggiori errori che possiamo commettere. Perchè lo facciamo?
   Semplicemente perchè non c’è nessuno che ci spieghi come farlo in forma adeguata. Il meglio che possiamo fare è ASPETTARE CHE SI RAFFREDDI e collocare l’olio usato in alcune di queste bottiglie di plastica, o barattoli di maionese o marmellate,chiuderli e metterli nella spazzatura.
   UN LITRO DI OLIO CONTAMINA CIRCA UN MILIONE DI LITRI D’ACQUA, quantità sufficiente per il consumo di acqua di una persona per 14 anni.

E’ una bufala che gira via e-mail ma contiene un messaggio VERO. Leggete QUA

10 commenti su “Non buttate l’olio vegetale nel lavandino!

  1. FrancaFranca

    Non ho capito perchè la chiami bufala, forse per la quantità di acqua che verrebbe inquinata.
    Comunque, che inquina moltissimo è vero e per lo smaltimento ci si può informare perchè in molti Comuni (da me si fa) presso le isole ecologiche per la raccolta differenziata ci sono anche i contenitori per gli oli.

  2. Tisbe

    è una bufala perché l'e-mail è falsa…
    Maria Celeste SCHINA
    Ministero della Salute
    D.G. Prevenzione Sanitaria
    Ufficio III
    V.le della Civiltà Romana, 7
    00144 – Roma
    Tel. 0659943413 – Fax 0659943478
    e-mail mc.schina@sanita.it

  3. scrittrice75

    ciao se ti va passa dal mio blog http:/cio-che-desideri.blogspot.com sto pubblicando un libro a puntate se passi e vuoi scambiare link fammi sapere ciao da angela

  4. WebLogin

    Brava Tis, post molto utile. Spesso la gente non ci pensa o non conosce i danni che può procurare all'ambiente con azioni di questo tipo e quindi è importante informare perchè è necessario cercare di non inquinare.

    Giuseppe

  5. utente anonimo

    per me che amo la frittura è un grosso guaio… Sottolineando il fatto che si tratta di una bufala evidente, un giorno mi piacerebbe scrivere qualcosa sulle "bufale" in rete..

  6. utente anonimo

    l'olio vegetale, a bergamo, si ricicla in isola ecologica da almeno 15 anni, così come l'olio esausto, quello per i macchinari o le automobili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *