Scenario apocalittico dopo l’approvazione del Dl Gelmini

Sono un’insegnante nella scuola dell’infanzia del sud. L’atmosfera è drammatica! Dall’anno scolastico 2009/2010 non ci saranno più 2 docenti per sezione. Non saranno più garantite le 40 ore settimanali comprensive di mensa e di orario continuato, ridotte a 24 ore definitive. Il 50% del personale di ruolo sarà decapitato e sarà perdente posto. Nella più rosea delle ipotesi si dovrà emigrare al nord per insegnare, pur essendo regolarmente di ruolo nella propria provincia (io ad Avellino). Nel sud sarà impossibile avere il tempo pieno facoltativo perché siamo poveri e mancheranno sicuramente i fondi, dovendo farsene carico l’Istituto scolastico e/o le famiglie.
La conseguenza nel sociale sarà drammatica: le donne dovranno scegliere tra il lavorare o l’allevare figli, perché la retta scolastica sarà superiore al guadagno della madre lavoratrice (considerando che la maggioranza delle donne meridionali guadagna tra i 300/400 euro al mese). Si tornerà indietro di un secolo.

13 commenti su “Scenario apocalittico dopo l’approvazione del Dl Gelmini

  1. utente anonimo

    I volta sul blog, piacere.
    Sono un ex insegnante del Nord Italia.
    Concordo.
    Al Nord sarà più evidente, credo, la presenza imperante di scuole private di finta eccellenza.
    A quel punto il governo avrà anche la prova, falsa, della bontà del piano.

    Blogger
    ITALY ITALIA
    Satira Politica e Sociale

  2. WebLogin

    Uno scenario davvero apocalittico. Inoltre, se ricordo bene, Bossi vorrebbe anche mettere le graduatorie regionali perché secondo lui bisogna tutelare gli insegnanti del Nord (o forse perché il figlio è stato bocciato?).

    Ciao mitica, un caro abbraccio rosso

    Giuseppe

  3. utente anonimo

    Ma noooo…ti sei fatta strumentalizzare dai Komunisti e non vedi dove sta la realtà: come ci hanno già detto in tutte le salse, vedremo aumentare le classi di tempo pieno, non si chiuderà nessuna scuola, non verrà lasciato a casa nessun insegnante, i bambini impareranno meglio con una sola figura di riferimento e saremo tutti più ricchi e felici! :-/

  4. Tisbe

    @Pibua, scusami non sto sempre al pc… ma non posso lasciare questo blog privo di moderazione 😉 è un rischio che non posso correre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *