Uccidere un bambino è meno grave che bruciare una bandiera?

bandiera bruciata 2
Ci sono persone che hanno il coraggio di sostenere che le due azioni raffigurate dalle foto proposte hanno lo stesso livello di gravità.
A me, soltanto l’idea che si possa paragonare un pezzo di stoffa ad una vita umana, mi fa accapponare la pelle.
Quello che non sapete su Gaza

91 commenti su “Uccidere un bambino è meno grave che bruciare una bandiera?

  1. WebLogin

    Il numero dei palestinesi che sono stati uccisi è circa 800 e oggi le Nazioni Unite hanno sospeso gli aiuti perché Israele ha colpito un convoglio dell’ONU… nonostante tutto questo c’è chi si scandalizza per le bandiere bruciate! 🙁

    Mi permetto di segnalare questo post di Luttazzi: Quello che non sapete su Gaza

    Giuseppe

  2. Lisa72

    Io sono tra coloro che ancora oggi reputano un brutto gesto bruciare la bandiera di uno Stato, qualunque esso sia… però la vita di un bambino non è paragonabile a niente altro.. e uccidere un bambino non può essere meno grave o anche grave allo stesso del bruciare il simbolo di uno stato…

    Un saluto, Lisa

  3. utente anonimo

    Non voglio neanche commentare.
    Ci sarà poi, una giustizia divina???
    Di Allah, Maometto, Dio o come lo volete chiamare. Questi piccoli angeli Chi li avrà sulla coscenza…
    Pace per tutti.
    Basta religioni, bandiere o razze.
    Solo scuse per far sldi con le armi.
    Ciao Sisifo

  4. Tisbe

    #6, il post fa riferimento ad alcuni “inutili” politici italiani che hanno sostenuto puntualizzando più volte che bruciare una bandiera è più grave che uccidere… Hamas non c’entra nulla! Nessuno lo ha nominato e nessuno ha preso le sue difese fino a prova contraria. Sfido chiunque a rivoltare il mio blog e a trovare una sola frase di giustificazione per Hamas.

  5. utente anonimo

    si ma nella foto viene raffigurata la bandiera di israele.

    certo che una vita vale più di mille bandiere ma allora non vedo dove tu voglia arrivare con questo post.

    ho il sospetto che tenti di buttar lì un po’ di solito anti-israelismo.

    Perchè non mostri delle foto di israeliani morti e di bandiere palestinesi bruciate?

    Saluti

    Gennaro

  6. Tisbe

    Gennaro, ma sei de coccio? Ho già spiegato che ho ripreso le parole di alcuni politici italiani schierati a destra. Non voglio ottenere niente, solo dimostrare quante caxxate riescono a sparare i politici dell’attuale governo e quante caxxate riescono a bersi gli italiani creduloni.

  7. Tisbe

    Ps: cosa ti agita tanto nell’accostamento di queste due foto? Che finalmente qualche mente bacata riesca a pensare… Io me lo auguro. Perché non provo stima per chi difende una bandiera e non muove un dito per salvare la vita di bambini innocenti… Io non sacrificherei nemmeno una vita per un “stupida” bandiera né sono così stupida da sacrificare una vita per una parola vuota come “patria”. La mia patria è l’universo!

  8. utente anonimo

    De coccio? fai propaganda velata e disinformatrice spingendo sui buoni sentimenti.

    questo post è banale ed ipercondivisibile da tutti. così banale che vado cercando un sottotesto. in questo caso c’è ed è propoaganda antiisraeliana.

    Le foto comunicano in UNA direzione: cattivo israele che uccide i bambini, bravi manifestanti che bruciano la bandiera di israele.

    Bruciare la bandiera non è uccidere, è vero, ma sottintende che Israele sia l’assassino dei bambini palestinesi.

    Di questo ne converrai, spero.

    Il tuo discorso ridicolo e populista/strappalacrime “Io non sacrificherei nemmeno una vita per un “stupida” bandiera” sarebbe stupendo se fosse condiviso dal 100% delle persone, ma non lo è.

    Hamas attacca, israele risponde, la storia è triste e sanguinosa.

    Quindi che si fa?

    Ricordati che se gli arabi deponessero le armi, ci sarebbe pace, ma se lo facesse israele, israele verrebbe cancellato dalle cartine.

    gennarì

  9. utente anonimo

    appunto, questi manigoldi bruciano la bandiera israeliana ma nn mi risulta che siano lì a fare da scudi umani a gaza, a te?

    gennaro

    p.s. L’universo? ma che dici? voi comunisti siete i più grandi razzisti guerrafondai che la storia moderna abbia conosciuto.

  10. Tisbe

    Sì, sì, insisti pure a condannare chi brucia un pezzo di stoffa… e ad assolvere che stronca giovani vite nell’indifferenza del tuo leader (quello sì populista).

    Ti brucia eh, che esista la libertà di informazione? Ti brucia che si possa raccontare la verità… su, calmati!

  11. utente anonimo

    ma non eri antropologa e psicologa? lo sai cos’è la semiotica?

    Il mondo è fatto di segni che rappresentano, in fondo un qualcosa di fisico.

    la bandiera=un insieme di persone riunite in uno stato.

    Uccidere i bambini palestinesi=bruciare la bandiera della palestina.

    Uccidere gli israeliani o fiancheggiarne gli assassini=bruciare la bandiera.

    è un simbolo.

    Il mio leader? chi sarebbe il mio leader e cosa c’entra con tutto questo? Non ti sei forse definita comunista? E allora cosa c’entra il mio leader?

    Libertà d’informazione dovrebbe scocciarmi? la libertà d’informazione è quella che sto esercitando adesso, come lo fai tu, ma non c’entra nulla. non è Verità quella che esprimi tu, cioè, è la tua.

    Gennaro.

    coraggio, confuta invece di prendermi in giro

  12. demopazzia

    Mi permetto di rispondere a Gennaro:

    ma come si fa quando hamas usa la popolazione civile come scudo umano?

    se sei ancora più cinico di chi usa la popolazione come scudo umano te ne freghi e spari lo stesso.

    ho il sospetto che tenti di buttar lì un po' di solito anti-israelismo.

    siamo alle solite, ogni volta che qualcuno tenta di dimostrare qual'è il vero volto della guerra viene etichettato come antiqualcosa. i pacifisti sono anti italiani quando manifestano contro le campagne militari dell'italia e sono anti israeliani quando sostengono che le campagne militari di israele sono una inutile strage. Segue la solita risposta, hanno cominciato prima gli altri, o dovrebbero deporre le armi prima gli altri, bla bla bla.

  13. utente anonimo

    Non ti fare ingannare da hamas ( che si strafrega dei palestinesi).
    Quello che sucede a gaza è vergognoso, esporre i corpi dei bimbi morti anche e bruciare una bandiera è solo un gesto per alimentare l'odio.
    Per ristabilire l'onore dei palestinesi basterebbe dare loro cibo medicine e lavoro.
    Solo il benessere può sconfiggere l'odio e hamas che vive di odio.

  14. Tisbe

    Gennaro, se proprio vuoi trascinarmi in esempi filosofici, allora ti dico semplicemente una cosa: io credo in un solo principio, quello vitale… per me la vita ha valore assoluto e nessun simbolo per quanto pregno di significato, ha valore più della vita universale, ma anche individuale e particolare.

  15. Tisbe

    @Gennaro, i bambini come scudo è l'unica verità che sai vedere? Non è che hai un occhio solo e buona parte dell'orizzonte ti è nascosto? 😉

  16. utente anonimo

    ah no l'ha mandato mentre scrivevo.
    thanks for the insult

    cmq bimbi come scudi umani sono un ribrezzo, ne convieni?

    gennaro

  17. utente anonimo

    Mi spiace Tisbe ma non sono d'accordo. Bruciare la bandiera è più grave che uccidere un bambino quando dietro c'è il desiderio di vedere sterminata tutta, ripeto, TUTTA, la popolazione che si identifica in quella bandiera. Riferirsi solo al pezzo di stoffa è volutamente fuorviante. Detto questo non posso concordare che qualunque omicidio, per guerra o meno, soprattutto di un bambino è un atto aberrante a cui ormai siamo troppo abituati. Ciao. Alphaomeg

  18. utente anonimo

    Forse bruciare una bandiera rappresentativa di un popolo oe di una Nazione è una cosa sbagliata.
    Ma anche manifestare il proprio dissenso boicottando i prodotti commerciali nei negozi legati ad Israele sembra essere una cosa criminale.
    Cosa si può fare, dunque, per manifestare disapprovazione.
    Nino

  19. utente anonimo

    a gennarì ma ammazzarne 100 contro uno vuole dire ma come sono bravi questi israeliani, forse hanno imparato da un certo Adolf che dici?

  20. Tisbe

    @Gennaro, il complimento te lo sei meritato pienamente. Anche tu capisci solo quello che ti fa comodo. Non capisci che una vita umana vale molto di più di un simbolo. Non capisci nemmeno l'OVVIO!

  21. Tisbe

    @Nino, io non brucerei mai una bandiera, per questo condanno anche chi brucia le bandiere ma non sopporto chi come Fini ha sostenuto che è più grave bruciare una bandiera piuttosto che uccidere.

  22. utente anonimo

    Tisbe, le pasionarie come te fanno paura. Ma perchè voi comunisti in Italia siete la quintessenza della stupidità?

  23. utente anonimo

    X GENNARO se in grado di capire….
    Caro Gennaro ma Tu SAI ke HAMAS è stato LEGGITTIMAMENTE VOTATO in elezioni politiche riconosciute da tutti gli osservatori internazionali..?
    A' Genna lo sai ke GAZA ha un embargo (approvato da tutti gli stati kriminali) ke quello imposto all'IRAK a suo tempo era la passeggiata al centro commerciale..
    Ke a GAZA SE SION dice NO NON PUO' passare nessuno… e nessuno vuol dire nessuno ke non sia razzialmente approvato dalla parte okkupante…
    A' GENNA hai capito che c'è un solo stato DEMOCRATIKO…in tutto il mondo come quello di ISRAELE…(x fortuna uno solo…)
    A' GENNA hai kapito ke skifo…SI O NO

  24. utente anonimo

    Ma la volete smettere di continuare a fare dei paragoni del c…… ? Ma come si fa a dar sempre spazio a tutti coloro che in nome di chissà quale 'ratio democratica' si mettono a paragonare o discutere se sia peggio una o l'altra cosa ? sono 2 aberrazioni del genere umano.
    Punto.
    NON SI POSSONO E NON SI DEVONO FARE PARAGONI.
    MAI !!… e piantatela x favore.
    Roberto da Mantova.

  25. utente anonimo

    senza andare tanto lontani, quando un gruppo di leghisti anni fa ha fatto una dimostrazione a Venezia con un carrarmato di legno si sono beccati una condanna a dieci anni.
    La Franzoni che ha ammazzato il figlio, grazie alle amicizie politiche, se l'è cavata con 16 anni (e ne farà si e no 5 o 6)

  26. utente anonimo

    MI PARE CHE CI SIA UNA MALAFEDE DI FONDO IN QUESTE IMMAGINI: AVRESTI DOVUTO METTERE LA FOTO DELL'ULTIMO ATTENTATO KAMIKAZE IN ISRAELE. CON TANTO DI CORPI ISRAELIANI DILANIATI. SAREBBE STATO INTELLETTUALMENTE PIU' ONESTO! NON TROVI??

  27. utente anonimo

    Bruciare la bandiera di uno stato è un'azione da estremisti…uccidere un bambino innocente, qualsiasi sia la ragione è un gesto da criminali…gli israeliani hanno fatto chiudere ca. 40 persone in un palazzo tra cui tanti bambini, dicendo di stare lì…il palazzo è stato bombardato dopo qualche ora e sono morti in 36 tra cui tanti bambini…questo cos'è? Secondo me è un gesto da nazifascisti…per essere un popolo che ha subito las shoah questo è esecrabile…mi piacerebbe sapere cosa farebbe il mondo se l'iran avesse la forza militare e la volontà di bombardare israele…..

  28. utente anonimo

    Io sono per la vita… E comunque, se Hamas si fà scudo di donne e bambini, anche Israele ha imparato bene… Parlano sempre di aver subito un genocidio, ma non si rendono conto che stanno scendendo al pari dei loro persecutori e che anche loro stanno perpetrando un genocidio nei confronti di palestinesi inermi?

  29. utente anonimo

    Penso ke ognuno di noi ogni volt ke palra uccide una pikkola anima….siamo un mondo di stupidi……..

  30. utente anonimo

    certo che non è sicuramente educativo bruciare bandiere ma uccidere bambini è molto grave sopratutto sapendo di farlo per quanto mi riguarda brucerei tutti i parlamentari con la stanza piena di bandiere e salvare tutti i bambini

  31. utente anonimo

    già
    è la stessa cosa che succede in italia, chi truffa si fà + anni di galera di chi uccide….mi vengono i brividi… di TERRORE….

  32. utente anonimo

    ci avete rotto le palle con i vostri slogan pro palestinesi!!due cose si tutte:loro!!hanno rotto la tregua!loro sono nel medioevo!(guardate come trattano le donne,i loro stessi bambini con il mitra in mano invece di topolino,loro che gli incitano ad ammazzare e sempre loro che non hanno nessun problema a farsi saltare in aria in un asilo!dov'era l'ONU quando nel 47 disse:andate pure,questo sara'il vostro stato!A tutte le ragazze pro arabo:siete sicure di quello che dite?va bhe',allora proviamo,tutto sommato la societa'araba e'..profondamente maschilista!!

  33. utente anonimo

    ma perchè quando aprono il becco i politici per dire tante cazzate dire parolacce ecc… sia alla televisione sia sui siti tutto viene trasmesso mentre quando lo fa uno che lavora alla giornata non gli è permesso?

  34. utente anonimo

    VERGOGNA I BAMBINI NON SI TOCCANO…… SONO INDIFESI E INNOCENTI……….. FARETE TUTTI UNA BRUTTA FINE……!!!!!!!!!!!!!!!

  35. utente anonimo

    …lasciando perdere la bandiera e i bambini uccisi; qualcosa ci deve essere però se solo i palestinesi suscitano così tanta reazione; e il Tibet, Ruanda, Birmania, Cina, India..cristiani che da due o tre anni vengono uccisi giornalmente in un silenzio assordante?….????

  36. utente anonimo

    Per uno stato che si vanta di avere (ed ha) una intelligence che sa quanti peli sotto le ascelle hanno i nemici,uccidere famiglie intere e poi scusarsi perchè non sapevano che erano in quella casa mi pare una presa di giro.D'altra parte hanno imparato dai nazisti.

  37. utente anonimo

    Se il mondo non sa più cosa dire
    qualunque azione faccia Israele un
    motivo ci deve essere.
    Se la Siria avesse fatto all' ONU ciò
    che ha fatto Isaraele cosa sarebbe
    capitato alla Siria ?
    Perchè Putin è cattivo per la dura
    repressione alla Georgia e Israele no ?
    Il mondo trema se deve parlare di
    Israele Perchè ?
    Massimo il solito comunista hanno
    detto, almeno lui il coraggio di dire quello che pensa c' è l' ha.
    Perchè l' embargo a Cuba si e a Israele vai avanti ?
    Ci sono verità occulte molto spoche
    e se esiste ancora un' alternativa al
    pensiero comune lo dobbiamo alla
    Russia e alla Cina, altrimenti i giudaici avevano già ditrutto il Mondo.

  38. utente anonimo

    Ma siete tutti matti? Guardando i telegiornali senbra sempre che i poveri israeliani siano continuamente minacciati dai cattivi palestinesi islamici e terroristi!

    Ho un sogno nel cassetto: mi piacerebbe tanto vedere tutti i vari sostenitori dei “poveri israeliani” venire schiacciati cone i palestinesi da ormai oltre 50 anni, che vengano cacciati dalle proprie case e terre a fucilate e che vengano rinchiusi dietro a dei muri con filo spinato tipo campo di concentramento e con blocco di ogni genere di risorsa anche alimentare e medica, proprio come stà capitando ai palestinesi… Chissà quante bandiere bruciate…

    Ignoranti ipocriti e assassini del c…. che non siete altro! Non vi dico che dovreste vergognarvi perchè so che la gente come voi ha una faccia che ci posson ammaccar sopra i pinoli!

    F…… a voi e a tutte le vostre bandiere.

    Un padre.

  39. utente anonimo

    perchè perdere tempo a sparlare di problemi che nemmeno ti riguardano quando ne abbiamo già abbastanza dei nostri, pensa che sono le stesse persone che bruciano la bandiera simbolo della mia PATRIA a uccidere i bambini

  40. utente anonimo

    sulla bibbia, alla quale molti si fregiano di guardare è scritto che "salvare una vita umana equivale a salvare l'intera umanità" ma nn si fà menzione alcuna sul valore delle bandiere. ciao da enzoraced

  41. utente anonimo

    CIAO SN ELENA IO PENSO CHE NN BISOGNA PARAGONARE UNA BANDIERA A UNA VITA UMANA..SE BRUCIARE LA BANDIERA(METTO QUELLA ITALIANA AD ESEMPIO)POTESSE SALVARE LA VITA DI UN BAMBINO BE LA BRUCEREI IO STESSA NONOSTANTE AMO LA MIA iTALIA !!! LA VITA DEI BIMBI E DEGLI ESSERI UMANI VALE DI PIU' ELENA DA BARI

  42. demopazzia

    @gennaro.
    "Perchè nelle foto vengono bruciate bandiere israeliane e si mostrano bambini palestinesi morti?
    perchè non si mostrano ENTRAMBI i morti ed ENTRAMBE le bandiere?"

    Tanto per cominciare perchè dall'inizio del conflitto i pericolosissimi miliziani di hamas non sono riusciti a fare neanche un morto. In secondo luogo a me non me ne frega una ceppa se qualcuno usa un'immagine per fare propaganda, quello che mi frega è che quell'immagine è reale.
    Per il resto, ripeto, puoi stare i prossimi quattrocento anni a tentare di spiegare chi è più cattivo e chi meno, chi ha torto o chi ragione, trascurando quello che succede in quel fazzoletto di terra. Ciò non toglie che il tuo ragionamento si inserisca perfettamente nella logica di quella guerra e contribuisca a riprodurla.
    Quello che mi da fastidio è che dei carnefici come altri si atteggino a protettori dell'umanità, che si erigano a salvatori del valore della vita umana. Non me ne sbatte una sega che abbiano la bandiera di hamas o quella di israele. Questo molto più probabilmente interessa te.

  43. Tisbe

    Fino al 1992 Israele ha violato 65 risoluzioni dell'Onu; a più di 30 gli Usa hanno imposto il veto ; 8 paesi al mondo posseggono testate nucleari. Gli Usa ne posseggono più di 10mila; 400 Israele

  44. utente anonimo

    Ma smettetela .. Hamas continua a lanciare razzi sugli israelini .. e' giusto k questi si difendano .. W ISRAELE … continua cosi !!

  45. utente anonimo

    Non credo che Hamas non sia preoccupato per il popolo palestinese dal momento che sono stati proprio loro ad eleggerlo. Non si può certo parlare di guerra, questo è GENOCIDIO. Basta contare il numero dei feriti e dei morti da una parte e dall'altra. Ma "chi se ne frega" quando i morti sono questi musulmani. Forse, che, il pianto e la disperazione di queste madri, mogli, sorelle e padri di questi piccoli "fagottini" che vengono seppelliti valga meno di quello di Israele?….

  46. utente anonimo

    Ma che schifo, che vergogna, che mondo di …, ma chi caxxo sono questi esseri immondi (è forse una razza superiore? E' forse la razza eletta scesa sul pianeta Terra a prendere per i fondelli e a sostiruirsi ai terrestri) che per ammazzare un solo colpevole (ammesso che lo sia e che lo riescono ad ammazzare..) ammazzano i bambini, donne vecchi, innocenti.. una strage continua di innocenti… (più ne nascono e più ne ammazzano) e poi dobbiamo pure parlarne bene? Ma che caso sulla Terra ci sono bambini vittime delle bombe di serie A e bembini vittime sempre delle bombe di serie B, anzi di serie nessuna, anzi da serie da macello? Per un militare ferito o morto di serie A, si ammazzano tantissimi civili di serie B… sembra, sembra (qualche volta sento qualcosa) come ha detto il capo della serie A: "Quel capo di quei caxxi ha bisogno di una dura lezione!" E per dare una lezione a quel capo ammazzi i suoi figli innocenti? E lo lasci invita? Allora dove caxxo sono queste armi chirurgiche di provenienza nn…. lo sappiamo tutti chi le fabbrica queste caxxo di armi chirurgiche. Le hanno usate quelle che hanno inveso l'Irak, l'Afghanistan, e nelle guerre passate ed ecco il risultato: un risultato di merxa… adesso i figli di quelle orrrendi carneficine del passato si mettono a giocare con le armi e a fare stragi di innocenti ed il mondo intero a prenderlo per il di dietro… Poi se un vecchietto (in Italia), se mai, guarda un bambino con la sua mamma e si permette di sussurrare: O che bel bambino! viene linciato e ammazzato brutalmente o fisicamente o psichicamente dalla folla pazza ed inferocita? Per me la Terra sta diventando un'immensa Sodoma e Gomorra, per me la progenie di quel luogo di perdizione non fu sterminata, ma si sviluppò sempre più nel male, camuffato da falso bene, per falsificare la verità storica, e, amante del fare guerra, continua sempre a fare guerra, stando però attenta sempre a lasciare liberi quelli per cui vale la pena di giocare alla guerra. I guerrafondai. E così ei sono sviluppate le razze, le caste, gli eletti, e…..

  47. utente anonimo

    Gaza, perché non chiedete la pace quando hamas lancia i razzi?

    Vorre fare una domanda ad alcuni di voi che a proposito della guerra in corso a Gaza, hanno dichiarato Israele come criminale e genocida. La domanda è: perché chiedete la pace ora e non l'avete fatto quando hamas ha infranto una tregua in corso lanciando razzi? Quello di Israele e un contrattacco volto a proteggere obiettivi civili sotto bombardamento da mesi, e solo perché in questo caso ha le armi migliori non significa che le responsabilità di ciò che sta accadendo siano sue.
    Guardiamoci nelle palle degli occhi e non prendiamoci in giro: basta leggere le tante dichiarazioni ufficiali di esponenti di Hamas pronunciate in tv nei mesi di marzo e aprile 2007 per rendersi conto che non è cambiato un bel niente e che il motto di questa gente è sempre lo stesso: “Ora e sempre terrorismo contro lo Stato ebraico che non ha alcun diritto ad esistere”.
    Chi ha votato per hamas? … (io no) ma i cari amici dei Territori Palestinesi "SI" (tutti terroristi uomini-donne e i bambini futuri terroristi).
    Il presidente dei palestinesi Abu Mazen (Fath), il successore di Yasser Arafat, non era un buon presidente, "NO" perchè dialogava con Israele.

    amica di travaglio e compagni di merende

  48. utente anonimo

    Per me i veri terroristi sono gli israeliani i tg e i media ci dicono il contrario. L'iran è il grande pericolo , stato che non ha mai dato fastidio a nessun paese vicino o si è mai sognato di bombardare qualcuno. Invece gli americani sono i buoni.Aprite gli occhi.

  49. utente anonimo

    beh facile fare del vittimismo, credo che sostanzialmente un bambino ucciso da un autobomba palestinese non sia diverso da uno ucciso dal bombardamento. Sfido chiunque abbia il coraggio di sostenere il contrario. La bandiera bruciata fa paura e basta.

  50. utente anonimo

    NON C'è PARAGONE,meglio bruciare il simbolo di uno stato o chi "fa partedi uno stato"…..peccato che li non vengono considerati come persone…

  51. utente anonimo

    ma insomma..leggendo questi post, si capisce perkè in italia impera l'ignoranza e l'insulsaggine. Chi parla dei palestinesi come islamici oscurantisti..è semplicemente un coglione. e tutto il resto, semplicemente ultras calcistici, impiegatucci repressi e casalinghe vogliose.

  52. utente anonimo

    Tisbe ora cominci con dare contro agli USA e ad Israele,puoi farlo ci mancherebbe,molti americani sono morti per darti questa possibiltà,ma per favore non istigare odio con immagini scioccanti,hai toppato.
    Facendo così dimostri solo quanto sei avvoltoio,usi cadaveri per i tuoi interessi.

  53. utente anonimo

    io penso che ucidere un bambino e grave e anche bruciare un simbolo di stato ma un giorno ci sarra' la giustizia di dio e alora si che sarranno davero problemi veri no la giustizia della terra che fa schifo pensate bene tutti che dopo morti si pagerra ancora con dio e sarra atroce

  54. utente anonimo

    In 110 ammassati in una casa e bombardati: l'Onu denuncia il massacro di 30 civili [fonte Repubblica]

    "[…] Una famiglia sterminata. Il 4 gennaio scorso, raccontano testimoni oculari citati dal Coordinamento degli Affari umanitari dell'Onu (Ocha), centodieci persone, oltre la metà bambini, sono stati radunati in un edificio a un piano dai militari dell'esercito israeliano.
    Da un giorno l'esercito era penetrato via terra, e sono stati proprio i soldati a raccomandare ai civili di restare chiusi dentro "per la loro stessa sicurezza". Il giorno dopo, la casa è stata sottoposta a un violento bombardamento. […]
    Lo shock dei soccorritori. Quando gli operatori della Mezzaluna Rossa e della Croce Rossa hanno finalmente ottenuto il permesso di accedere alla zona hanno trovato bambini ancora abbracciati alle madri morte, troppo deboli per mettersi in piedi, e feriti tra i corpi. Alcuni dei cadaveri riportavano anche colpi d'arma da fuoco oltre alle ferite del bombardamento, indicazione di un possibile intervento ravvicinato o successivo dei soldati.
    "Abbiamo cominciato a chiamare: 'C'è nessuno vivo in questa casa?' – racconta un medico palestinese che era tra i soccorritori – e abbiamo sentito le voci dei bambini". I piccolo stavano morendo di fame, aggiunge.
    Il quartiere di Zeitoun aveva già subito distruzioni considerevoli tra il primo e il 3 gennaio, e l'esercito aveva negato alla Croce Rossa l'accesso alla zona per evacuare i feriti. […]"

    Dartagnan di Oknotizie

  55. utente anonimo

    Ecchitelo la'… si era partiti dalle bandiere e dai bambini, si è precisato che era soltando un'analisi delle minchiate dette da alcuni politici italiani e alla fine, incoerentemente a quanto detto prima, si fa l'elenco delle "nefandezze" di Israele, alla faccia del "io non sono antiisraeliana"!
    Ma chi ha iniziato questa guerra, cara mia? Chi ha attaccato Israele all'indomani della risoluzione Onu dei due stati nel '48? Chi ha rubato la "Transgiordania" ai Palestinesi? Questo non lo dirai mai, vero? O non lo sai?
    Anna

  56. utente anonimo

    Tisbe ti è scappata la cosa dalle mani, parlando di pace hai scatenato una guerra, pensaci. Ora ci vorrebbero i caschi blu pure sul tuo blog; a proposito hai notato che "carino" l'annuncio pubblicitario in cima che invita a stampare bandiere urgenti?

    Occhio per occhio e il mondo diventa cieco. -Gandhi-

    Ogni testa è un tribunale e non li metterai mai d'accordo.

    Le tue foto hanno una sola cosa comune. Il negare
    Il negare una vita, il negare una nazione e ciò che rappresenta.

    Non ho mai visto guerre senza spargimento di sangue.

    Uccidere un bambino è cosa ripugnante perchè debole e indifeso, ma immagina tra dieci /quindici anni lo stesso ex bambino che fa saltare per aria una stazione e magari ammazza qualche tuo familiare, sarai sempre dello stesso avviso?

    Non hai la sfera di cristallo per giudicare tu o altri (io incluso) cosa è giusto e cosa non lo è
    e il tuo teorema tisbe è tragicamente e asimmetricamente sbagliato.

    Perchè? perchè io palestinese bruciando la bandiera di Israele Vorrei cancellarlo dalle carte geografiche, ma non ho armi abbastanza potenti, Io Israeliano uccido bambini palestinesi perchè non uccidano altri israeliani da adulti. Uno vorrebbe, l'altro può e fa. Idealmente sono pari e mi fanno orrore entrambi.

    Ragiona su questo tisbe.

    Alessandro

  57. utente anonimo

    ma stiamo scherzando….mi ripudia dirlo ma fondamentalmente siamo tutti..noi..intendo il mondo…un branco di ipocriti…….la cosa che + m spiace….è vedere…lo schifo che c'è in giro…

  58. utente anonimo

    Mi permetto di esprimere un dubbio, quanto un'informazione guidata può trasformare la realtà:
    E solo Israele che continua a dire che Hamas si fà scudo della popolazione civile. Dobbiamo credere solo a un tipo d'informazione? La realtà forse è diversa?

  59. utente anonimo

    Mi permetto di ripostarlo….
    e chiedo spiegazioni…
    qua ci son numeri…
    se i bimbi morti vi straziano il cuore ( e certo….siete esseri umani!! ) provatevi a dire qualcosa su QUESTI numeri…..forza…
    è vero?…..sono veri?….

    A M O R E !!!!!!!!!!!!!!!

    Fino al 1992 Israele ha violato 65 risoluzioni dell'Onu; a più di 30 gli Usa hanno imposto il veto ; 8 paesi al mondo posseggono testate nucleari. Gli Usa ne posseggono più di 10mila; 400 Israele

  60. utente anonimo

    Dio ci ha dato la vita e solo Dio può togliercela. Ma solo pensare che la vita umana è come il bruciare un essere vivente, è vergognoso anche solo scriverlo. Il rispeto per la bandiera? guardate i nostri POLITICI come si comportano: chi ruba di la e chi di qua, non è anche questa una offesa alla bandiera, considerato che è il simbolo dell'UNITA' D'ITALIA, e che tutti si inchinano davanti ad essa durante le cerimonie ,e poi non la rispettano perchè ognuno di essi pensano a fare i prorpi cazz…
    Saluti a Tutti

  61. utente anonimo

    la verità è che israele non dovrebbe esistere e questo lo sanno anche molti israeliani non sionisti. quella terra non è loro!
    Questo non deve dare adito a antisemitismo, ma rimae il fatto che si sono impossessati di qualcosa che nonè loro.

  62. utente anonimo

    bambini usati come scudo umano???? cosa???? si è mai vista un'immagine che lo raffiguri, un filmato? mai! perchè? perchè è una menzogna! una vigliacca menzogna (come tantissime altre) detta apposta per colpire l'animo dell'opinione pubblica cercando poi di crearne un pretesto per arrogarsi il diritto di attaccare bombardando con bombe a grappolo (non quindi intelligenti) e soprattutto al Fosforo (bandite dalle guerre proprio anche dagli stessi israeliani) persone che come potenza bellica hanno solamente i sassi e dei razzetti che sporadicamente provocano "IL" morto (mika 800) e causano solo danni inquanto non esplodono all'impatto ma bucano i muri grazie al peso e alla velocita (altro che bombe al fosforo!!!!). Questa è la pura realta, la veritè dei fatti! E i dati di scritti e filmati lo hanno dimostrato da sempre! Chi realmente fa paura è colui che, come gennaro, dimostra inequivocabilmente quanto in realtà sia consapevole di come stanno realmente i fatti ma si nasconde dietro ai giochi di parole, di rigiri di frittata, di dietrologia pura, di furbizia, per il solo scopo di averla vinta in una discussione di un blog che considera inutile!!!!! Ma a lui è utilissimo, altrimenti nessuno lo caga! Magari poi non sta più nella pelle e dice realmente ciò che pensa clonandosi per lasciare commenti realmente inutili, perchè carichi di razzismo odio e violenza che sono la vera natura della sua natura; QUELLA FASCISTA! Pensate, gente come lui, perde il tempo per attaccare terroristicamente un monitor con scritte delle parole che non gli piacciono perchè ha scoperto che sono state dette dall'icona responsabile di tutti I SUOI problemi esistenziali; i comunisti! Cosa volevi arrivare a far credere che noi pensiamo???? forse che non ci piace israele??? Guarda che hai scoperto l'acqua calda! Sei futile e puerile perchè quelli come te sono consapevoli di quanto israele sia da fermare immendiatamente ma vi appigliate su problemi vigliacchi come quello del "hanno sparato prima loro", "hanno bruciato la bandiera", "basta con l'antisraelismo" (che viene sempre dopo l'antiamericanismo)! Insomma, con me, i vostri giochetti non attaccano! Se volete far cadere nel tranello gli altri e ci riuscite allora buon per voi ma io vi mando affanculo subito perchè questo bel meccanismo io lo riconosco, lo vedo e non ci casco! VIVA IL POPOLO PALESTINESE!

  63. utente anonimo

    chi dice che uccidere un bambino è meno grave di bruciare una bandiera, deve essere solamente una persona sicuramente malata. per questo chiedo a tutti di pregare per le persone malate. guido azzali

  64. utente anonimo

    ……ci sono poi anche quelli che dicono "ma allora perchè vi preoccupate solo dei palestinesi e non anche del tibet, della cina, birmania, india, cristiani….".
    E di mia nonna non ne vogliamo parlare???? No, dico, ma si rendono conto costoro di quello che dicono??? Si rendono conto o no che coloro che leggono non sono deficenti e quindi capiscono quanto sia assurda eD inutile una richiesta di quel genere? Si rendono conto o no che la discussione aperta in questo blog riguarda una determinata popolazione di persone ed un determinato territorio inerente un determinato fatto accaduto? Se realmente ritengono essenziale parlare anche di quegli altri paesi, popoli e problemi, perchè allora non si aprono un proprio blog e ce lo segnalano?????? Semplice, perchè, come dicevo prima, a costoro non interessa la vera discussione perchè non avrebbero nulla da dire non portando dati alla mano, se non le solite menzogne mal architettate. L'unico loro interesse è quello di cercare di spuntarla nascondendosi dietro la menzogna, il gioco di parole, il raffigurare il proprio pensiero-esempi sbilanciando palesemente i dati di fatto a loro favore o spostando il baricentro della discussioni su altre tematiche! Un comportamento tipicamente vigliacco di chi non vuol vedere oltre perchè sa già cosa vi troverà e cerca disperatamente di autoconvincersi delle proprie menzogne! E qualcuno ci riesce pure! Come disse un grande: "Sei talmente ipocrita che, quando la tua ipocrisia ti avrà ucciso, finirai all'inferno ma ti dirai…. sono in PARADISO!".
    VIVA IL POPOLO PALESTINESE!

  65. Tisbe

    "Sei talmente ipocrita che, quando la tua ipocrisia ti avrà ucciso, finirai all'inferno ma ti dirai…. sono in PARADISO!". Lo disse Pier Paolo Pasolini

  66. utente anonimo

    A noi non ce ne frega niente . Se gli islamici vogliono estendere la loro intifada anche qui, i colpevoli sono i nostri politici che permettono tutto questo.
    l'invasione del nostro suolo di estremismi religiosi medioevali ci porterà all'annichilimento della nostra civiltà: fuori!. Scannatevi pure tra di voi . Io starò alla finestra finché finiate le vostre bombe intelligenti e le vostre occupazioni e voialtri con i vostri martiri . Ma fuori di casa mia. Andate via maledetti.
    Ebrei e islamici hanno sempre acceso le micce del mondo : gli uni dai tempi dei faraoni , gli altri appresso.
    Scannatevi a casa vostra per favore.

    anzeige@alice.it

  67. utente anonimo

    Scudi umani? ma avete mai visto le manifestazioni dei Palestinesi con i bambini bardati con finte cinte kamikaze? Ma lo sapete che hamas spara i missili da mezzo le case civili? Ma questa gente non vi fa paura?
    Ma crescete…

  68. utente anonimo

    Quello che succede in medio oriente….
    e'un orrido spettacolo medioevale.
    Preferisco la " lotta " dei monaci Tibetani.
    Quelli si'che dimostrano onore e giustizia nella loro causa.
    Una giustizia forse che…
    otterranno nell'aldila'ma…
    pur sempre una Giustizia.

  69. utente anonimo

    La prossima volta che hamas farà saltare in aria un bus di Tel Aviv, mi aspetto di vedere gli stessi primi piani dei corpi insanguinati di bambini,studenti e donne Israeliani.Chiudo ricordandovi che a Berlino nel '39 si cominciò bruciando i simboli Ebraici,poi i loro negozi e poi loro direttamente.Oltre SEI MILIONI.E ancora c'è chi chiama gli Israeliani NAZISTI! Bizzarro!o….ipocrita?

  70. Tisbe

    Qui ho letto troppi slogan, da una parte e dall'altra. Voglio fare un distinguo tra popolo ebraico e GOVERNO israeliano. A troppi sfugge questa banalissima distinzione. Inoltre vorrei che vi chiedeste perché l'accostamento di queste 2 immagini crea tante emozioni. Un motivo ci sarà. E sono certo che nella profondità della propria coscienza ognuno sarà in grado di dare una risposta.
    La mia è una provocazione e mi rendo conto che è riuscita pienamente.
    Non credo nella giustizia dell'aldilà ma convengo che la protesta dei monaci tibetani è più dignitosa… certo non ha dato alcun frutto.
    Spesso i cattolici e gli ebri dimenticano che è stata la Bibbia ad insegnare l'uso dei kamikaze. Ne cito solo due (per chi non ama leggere, confrontarsi e ragionare ma parla per sentito dire da mediaset): Sansone "muore Sansone con tutti i filistei" e Giuditta che uccide Oloferne dopo essersi concessa a lui e che si uccide a sua volta per timore di partorire un bastardo
    Questo insegna dio (ed io non lo condivido perché sono panteista e bruniana), il dio cristiano (anche se Cristo aveva detto "porgi l'altra guancia", il dio ebraico e il dio musulmano (?) Le uniche 3 grandi religioni monoteistiche presenti sul pianeta!

  71. utente anonimo

    …ma se i razzi palestinesi colpissero una delle nostre belle città, con i nostri bimbi che giocano nei parchi…? se fosserò i nostri figli ad assere in pericolo? i bambini non hanno colpe da nessuna parte, giusto, ma fare i moralisti sulla pelle degli altri, chiedere agli altri di rischiare la vita senza reagire è da ipocriti! Non c'è niente che giustifichi la morte di un bambino, purtroppo però non a tutto c'è giustificazione, se poi vogliamo raccontarci la favoletta del pacifismo, bene, raccontiamocela, senza dimenticare che lo scopo di hamas è distruggere israele, bambini compresi!

  72. utente anonimo

    Vi ricordate i film sugli indiani con i bianchi che vendevano loro i fucili'
    I bianchi si travestivano anche da pellerossa,commettevano crimini per far ricadere la colpa su di loro.La storia di questa guerra mi sembra simile a quella.Da una parte vedo un esercito, dall'altra persone che scappano e che ,spesso, hanno risposto con lanci di sassi.Le guerre di religione sono sempre state un'ipocrisia:vengono fatte per esclusivamente per soldi.Quando qualcuno sente minata continuamente la propria libertà di vivere una vita normale (mangiare, lavorare,avere una casa,viaggiare…)
    penso che accumuli tanta di quella rabbia da arrivare a gesti estremi.Forse è più condannabile chi riduce così altre persone, perché
    la violenza genera violenza.Fino a quando ci saranno interessi economici "grossi"personali di pochi ,ci saranno sempre altri "usati"
    come scusa ,da una parte e dall'altra,per scatenare situazioni criminali come la rappresaglia in atto.
    Giulia

  73. utente anonimo

    come si fa a paragonare la vita di bimbi innocenti ad in pezzo di schifosissima tela!!!!! vergonga israele…. vergona italia!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *