Facebook, la natura dei filoisraeliani

Tempo fa un utente facebook mi ha chiesto amicizia. Sono andata nelle sue info e c’era scritto che era filoamericano e filoisraeliano. Incompatibile con me. Così gli ho scritto: ma io sono una sporca comunista! Ha risposto che non importava… poi è andato avanti con i valzer: un giorno mi accettava come amica, il giorno dopo mi cancellava ed è continuata così per un po’. Naturalmente in queste cose sono molto tollerante e paziente.
La questione Gaza ha fatto precipitare tutto. Con una differenza. Io ho dovuto sorbirmi tutte le idiozie scritte dai Liberali per Israele che lui mi mandava come messaggi. E ho sopportato fintanto che ho potuto.
Ad un certo punto si è lamentato del comportamento dei gestori facebook colpevoli di aver bannato una ragazza appartenente ai Liberali per Israele facendola passare per vittima di un’ingiustizia.
Allora sono intervenuta ed ho scritto che a me i liberali non mi piacciono perché predicano una "libertà" unilaterale. In sostanza si tratta della libertà del più forte e del più potente di schiacciare e sfruttare il più debole. Una sorta di legge della giungla del libero mercato.
Si è alterato dicendo che ero uscita fuori argomento.
Allora ho parlato dei bambini massacrati dall’esercito israeliano e a quel punto un suo non meglio identificato amico mi ha detto: TACI! E secondo lui, io dovevo tacere perché facebook permette l’esistenza di gruppi mafiosi.
A questo punto io gli ho risposto per le rime: "taci lo dici a tua sorella! maleducato"
Ovviamente il solerte utente ha cancellato il mio commento lasciando quello dell’amico. Splendida mossa: il bue che dice cornuto all’asino: non sopportano la moderazione quando colpisce loro e i loro fanatismi, e poi censurano la verità.
Io ho aggiunto che mi sono iscritta ad un gruppo che chiedeva la rimozione dei gruppi mafiosi su facebook (Walter Giannò mio amico di dx ne è testimone) e che se le decisioni degli amministratori facebook non gli stavano bene, avrebbero potuto cancellarsi. Ha cancellato anche questo commento!
Ho aggiunto che gli israeliani si sono evoluti. Mentre i nazisti per ogni morto tedesco chiedevano il sangue di 10, gli israeliani (attenzione NON EBREI- smettiamo di usare questo termine) per ognuno di loro ucciso pretendono il sangue di 100… anzi… di MILLE! Ovviamente ha cancellato tutto .
La verità fa male, eh! Chi può contestare la morte di bambini innocenti. Ci sono tanti documenti, mentre la favola di Hamas che userebbe i bambini come scudi umani è tutta da dimostrare, è pura aria fritta!
Gli ho scritto che lui è un censore, che critica facebook ma si comporta mille volte peggio. Gli ho scritto di vergognarsi per non avermi concesso il diritto di replica agli insulti ricevuti.
E lui che cosa ha fatto? Ha scritto così:
"Sei disgustosa. Vergognati. Un’assassina sei, nient’altro. Sparisci dalla mia vita, ho orrore di te."
Ma chi lo conosce, ma chi gli ha mai chiesto niente, ma che vuole costui?
Io sarei un’assassina? E lui e i suoi amichetti Liberali per Israele che esultano per ogni bambino palestinese accoppato, cosa sono? Angioletti… ma per piacere!
Sono un’assassina perché ho osato paragonare per ferocia gli israeliani ai nazisti? Ma è la verità!

Meno male che sono fidanzata con un uomo di sinistra… con questi violenti guerrafondai non si è mai al sicuro… minimo minimo ti spediscono all’ospedale se osi pensarla diversamente da loro. Bah… che esperienza.

66 commenti su “Facebook, la natura dei filoisraeliani

  1. WebLogin

    Mi dispiace per questa brutta esperienza, peccato che non posso commentare dal tipo… 😉
    Oh, sembra che per quei tipi sia "illegale" criticare Berlusconi e Israele…

    Ciao carissima, un caro abbraccio

    Giuseppe

  2. Alberto46

    C’è una signora che conosco di persona dichiaratamente di destra. Mi ha invitato a diventare suo amico su Facebook. Avevamo, abbiamo, tre amici in comune. Io non le ho nemmeno risposto e la cosa è finita lì. Forse anche tu dovevi fare così.

  3. Tisbe

    Infatti sto pensando di cancellare anche un amico del mio fidanzato. Mi sta proprio scocciando con gli slogan infantili del tipo W il Berlusca W Israele… sono pure immaturi ed incapaci di un confronto maturo e serio

  4. utente anonimo

    E’ la legge della vita, si parteggia sempre per il più debole!

    E’ nel nostro DNA!

    Chi, invece parteggia sempre per il più forte, è un debole che si vuole sentire forte!

  5. utente anonimo

    cara tisbe,

    immagino che potrai produrre documentazione attendibile sul fatto che l'uso di scudi umani sia un'invenzione.
    sono disgustato (ma nn è questo il tema).

    Gennaro

  6. Tisbe

    Io ho il diritto di dubitare in mancanza di prove serie. Non insinuo proprio niente. La giurisprudenza internazionale segue il principio secondo il quale si è innocenti fino a prova contraria. E questa che hai fornito mi pare bassa propaganda 😉

  7. utente anonimo

    beh Tisbe sulla questione come al mio solito ho molti dubbi e credo che gli errori provengano da tutte e due le parti.
    Da un versante infatti israele non poteva tollerare, dopo avere abbandonato unilaterlamente la striscia di gaza ai palestinesi, che hamas continuasse a lanciargli addosso missili facendola franca, dall'altra indubbiamente questa volta c'è stato una ritorsione troppo pesante con un uso eccessivo della forza soprattutto a discapito dei civili.
    Devo dire che mi sento vicino ad entrambi perchè isralele resta comunque l'unico baluardo democratico della zona, ma i poveri palestinesi che debbono scegliere "democraticamente" tra i ladri di Fatah e gli assassini di hamas non li invidio proprio.
    saluti Fabio Evangelista

  8. utente anonimo

    Tisbe, se per te un esponente di hamas che parla in un video ufficiale, con soddisfazione, di come essi usino con vigore gli scudi umani (tra cui bambini) è semplice e bassa propaganda allora resta pure nel tuo brodo ideologico.

    Gennaro

  9. Tisbe

    lanciare missili ad una super potenza che vanta 400 testate nucleari è come fare il solletico ad un elefante.
    Del resto le spie israeliane sono molto brave a falsificare filmati.
    Dal mio punto di vista non c'è stata nessuna guerra tra Hamas e Israele, ma solo terrorismo da ambedue le parti Chi uccide civili inermi è terrorista! ed Israele è terrorista e non ci sono scuse che tengano… non basta indossare la divisa della finta democrazia per uccidere impunemente bambini…
    E che è d'accordo con Israele è loro complice e deve portare sulla coscienza tutte le vittime innocenti di questa barbarie… di una super potenza che uccide potendo scegliere di non uccidere.

  10. utente anonimo

    hai ragione. avremmo dovuto lasciare che i serbi sterminassero tutti i musulmani invece di rischiare le vite di civili per fermare il genocidio.
    gli alleati avrebbero dovuto astenersi dall'invadere ed assassinare impunemente i civili europei e lasciare che il nazifascismo si prendesse tutto.
    Lasciare che l'Olocausto continuasse.
    I vietnamiti avrebbero dovuto evitare di fermare lo sterminio perpetrato da PolPot, avrebbero rischiato di colpire i civili!
    Brava Tisbe, bel modo di ragionare!
    Si chiamano GUERRE e nelle guerre la gente muore. tutta la gente. sempre. da sempre.
    I tuoi discorsi sono completamente ciechi e gravano di mancanze imbarazzanti su storia, strategie difensive, arte della guerra e affari politici. Il tutto ricoperto di faziosità ideologica che non lascia spazio a dubbi o alla ricerca di prove.
    per te è tutto falso. Hamas non usa scudi umani. E se invece fosse così? Se così fosse cosa faresti?
    Nulla, perchè per te Israele e l'America sono il male.
    Neghi l'evidenza e fiancheggi (involontariamente spero) con la disinformazione, il terrorismo.

    Disgusto, disgusto, disgusto

    gennaro

  11. utente anonimo

    mmmh…meglio che non entri nel merito. Faccio solo notare però il titolo del post che proponi Tisbe: "La natura dei filoisraeliani".
    Non entro nel merito, dicevo, ma ragiono per principi.
    E' o non è, quel definire pluralmente "la natura dei filo-israeliani" un'insinuazione o una dichiarazione aperta di giudizio massimalista? Non si legge che tutti i filo-israeliani sono lo stereotipo che tu racconti usando l'osservatorio personale della tua esperienza?
    Dico solo: attenzione!!! Così facendo, se si ha coerenza ragionando per principi, si legittima anche chi suggerisce speculari massimalismi (anti-israeliani o filo-palestinesi, ma vale per tante altre questioni).
    Niente, solo questo, volevo dire: quel titolo, quel massimalismo, che legittima poi il fare altrettanto in altra posizione o comunque, rende difficile e complicato costruire credibilità, quando si critica un massimalismo avverso e, senz'altro, come capita per massimalismi di giudizio (dunque pregiudizio), ingiusto.
    Per il resto, è importante raccontare quel che racconti mettendo in luce le ipocrisie e le incoerenze di soggetti come quello di cui ci parli, tutto sommato potendo dare per buono che sia vero (sono agnostico in questo senso), comunque per ragionare per principi, utile anche se fosse esempio ipotetico per fare speculazione.
    Bene che ipocrisie, incoerenze, emergano, per il bene di tutti e dell'offerta informativa per cui fare poi autonomia di valutazione.
    Insomma, il post è giusto ed utile come idea, solo quel titolo mi inquieta..
    Buona giornata.
    Alieno

  12. Tisbe

    Non posso giustificare chi uccide i bambini. Non mi importa un fico secco se ha una bandiera e una divisa. Se uccide bambini è un terrorista!Punto

  13. Tisbe

    Dopo avermi scritto questo: "Sei disgustosa. Vergognati. Un'assassina sei, nient'altro. Sparisci dalla mia vita, ho orrore di te."
    l'utente facebook in questione mi ha mandato un altro messaggio in pvt.
    Ed io gli ho intimato di non scrivermi mai più.
    E' lui che mi ha profondamente nauseato.
    Mio dio che gente!

  14. utente anonimo

    Tisbe,
    che foto posti?
    queste foto NON SMENTISCONO che hamas si faccia scudi umani con i bambini. Anzi.
    Mi sembra che ragioni per vocaboli (bambini+morti) e non per concetti (bambini morti perché non protetti ma usati come scudi umani da hamas).
    Fai facile disinformazione spinta da emozioni condivise. Ma il raziocinio è un'altra cosa.

    gennaro

  15. utente anonimo

    Buffo che si trovino ben poche foto di israeliani morti.
    Se il Mossad è tanto bravo a falsificare le foto, perchè non mostra al mondo ebrei morti?
    perchè i media se ne disinteressano.

    Gennaro

  16. Tisbe

    Il raziocinio è che non si uccidono bambini innocenti e se Vittorio Arrigoni che sta a Gaza ed è testimone oculare dice certe cose, permetti che io credo ad un testimone oculare piuttosto che a te che te ne stai "nella tua tiepida casa" e ti esalti pure perché ti vivi un fine settimana?
    Non sei credibile… mi dispiace

  17. utente anonimo

    Non hai la minima idea sul mio conto, tu.
    Ti aggrappi ad una persona e la prendi come Testimone Oculare Portatore di Verità. Dai su, basta sciocchezze.
    La morte è brutta, e siamo d'accordo, ma c'è di più da osservare.

    Gennaro

  18. utente anonimo

    lanciare missili ad una super potenza che vanta 400 testate nucleari è come fare il solletico ad un elefante.

    quindi cosa dovrebbero fare tenersele e basta?
    io penso come ti ho detto che la reazione di isralele sia stata spropositata, ma non si possono gurdare solo le ragioni di una parte dimenticandosi di quelle dell'altra.

  19. utente anonimo

    Se dovessi preoccuparmi degli insulti di una fascistella violenta e razzista, che si spaccia per comunista, e che usa il suo blog compiacente per diffamarmi, allora avrei da tempo smesso di seguire i miei ideali. Poveretta.
    ABN

  20. Tisbe

    Andrea, te lo ripeto anche qui. Non mi scrivere più in privato. E' abbastanza chiaro?
    Poveretto sarai tu e la gente come te che giustifica il massacro di bambini innocenti. Vai a seguire altrove i tuoi ideali di morte.

  21. Tisbe

    @Andrea, vorresti insinuare che quello che ho scritto nel post non è vero? Vuoi provocarmi? Sappi che non tutte le donne carine hanno il cervello di gallina ed io ho conservato tutto. Vuoi che pubblichi il carteggio. Non ci metto niente a farlo… così sarà chiaro se il contenuto di questo post è diffamazione. Anzi… denunciami… vai da un avvocato e chiedigli se ciò che ho scritto è diffamazione.
    Prima di scrivere pensa… pensa…

  22. utente anonimo

    Sarò brevissimo ed educato tisbe… Leggi http://www.corriere.it/esteri/09_gennaio_21/denun

    Vedi, il problema con te è che non hai una visione corretta della situazione in MO, ma solo quella che ti da Guerrilla, che è un po' troppo di parte…
    La situazione è semplice, li ci sono terroristi che affamano e umiliano il loro popolo. Questo è un dato no?
    Questi terroristi lanciano missili, più o meno "forti", ma li lanciano… giornalmente su Israele giusto no?
    Cosa dovrebbe fare Israele? prenderli o tacere? Dopo 61 anni di chiacchiere della comunità Internazionale (anche recentemente con il Libano…) si può pensare che sia stufa???
    Ciao Periclitor/Fabio…

  23. utente anonimo

    Wow… Minacce!
    Ermahico:
    Non ci siamo capiti. Non sto metendo il dubbio il dramma che è la morte di bambini in una guerra.
    Quello che critico e che tu e la tua fidanzatina fate finta di non vedere è che, mentre Israele protegge la propria popolazione, Hamas NON lo fa, anzi, si vanta di avere una popolazione pronta ad immolarsi contro Israele (è nel video ufficiale postato da me prima). E' un'ideale di morte in stile nazista (il Totaler Krieg).
    Non mi importa che non lo capiate, solo non spacciatevi per detentori della Verità perchè non lo siete. Nessuno lo è, ma stare contro Israele perchè "i bambini palestinesi muoiono" mi sembra pressochè stucchevole, superficiale se non fiancheggiatore di Hamas.
    Allora la soluzione qual è? lasciate che i Qassam vengano a Israele? lasciate che i palestinesi esplodano nelle città israeliane? Lasciate che i bambini vengano educati all'odio verso israele? Lasciate che Hamas mantenga il potere con uno statuto che VUOLE LA DISTRUZIONE TOTALE DI ISRAELE? Ma le sapete 'ste cose o fate finta?
    Ma vi rendete conto delle cazzate?

    GENNARO ALLIBITO

  24. Tisbe

    Per cortesia prima di scrivere idiozie trovatemi un solo commento o post in cui io mi sia schierata apertamente con Hamas! Vi sfido!
    @Gennaro, e i bambini israeliani che scrivono frasi di odio sui missili riservati ai bambini palestinesi come seno educati? Con l'amore?
    Il problema sapete … è che voi avete i paraocchi e pensate che ce l'abbiano gli altri. Voi vorreste distruggere la Palestina (tant'è che a tutt'oggi non esiste mentre Israele esiste eccome) e pensate che gli altri vorrebbero distruggere Israele.
    Vi invito a leggere ed attenervi al testo invece di lanciarvi in ermeneutiche spregiudicate.
    @Periclitor, innanzitutto ti ringrazio per aver scritto sul mio blog… poi ti faccio notare che io seguo i fatti palestinesi dai lontani anni ottanta e non ho mai smesso di farlo… (a periodi alterni)

  25. utente anonimo

    anche io vorrei mettere fine a tutto questo, ma sappiamo entrambi che l'uomo è un qualcosa riuscita male, e se c'è veramente un dio, l'unica cosa che potrebbe fare è sterminarci tutti. hai detto bene, sei speciale! ma tutta questa tenerezza e pena non serve a niente, puoi aprire gli occhi ai tuoi lettori.. ma hai sempre le mani legate.. ormai ci resta poco ci stiamo distruggendo con le nostre mani, e da una parte sono contento che questo male finirà, e spero in una razza legata più all'amore e al benessere che al mondo materiale come i soldi e il petrolio per esempio! stammi bene..

  26. utente anonimo

    figurati, mi fa piacere scrivere sui blog quando un argomento merita.
    Però non sei l'unica a seguire il MO da tempo… dipende se lo si segue con occhi "liberi" o meno 😉
    Fabio/Periclitor

  27. ermahico

    sono stufo di ripetere sempre le stesse cose.
    quelli là vogliono addossare il 100% di colpa ai palestinesi in maniera pretestuosa, per giustificare ogni schifezza di guerra.
    inoltre attaccano sul personale con graziosi vezzeggiativi quando il ragionamento semplice e veritiero è inconfutabile.
    che uomini de merd.

  28. Tisbe

    sei una lurida cagna nazista. Fai vomitare, come la tua amcia razzista Vi assicuro che in questo blog arrivano messaggi peggiori anche minacce ed augurio di morte… perché il mio blog fa tanta paura? Perché?

  29. utente anonimo

    Non credere che faccia paura, fa arrabbiare per la palese faziosità e disinformazione.

    Non sei rivoluzionaria, tranquillizzati.

    Gennaro

  30. Tisbe

    @Gennaro, è evidente che c'è una sola palese verità: quando si ricorre all'insulto è perché si ha torto marcio. Tu puoi pensarla come vuoi ma gli attacchi violenti che subisco da quando sono in rete (tentativi di oscurare il blog, foto porno nei commenti, insulti, diffamazioni e minacce di morte) dimostrano che hanno paura di ciò che scrivo.
    La tua è un'opinione contestata dai fatti!

  31. utente anonimo

    Detesto le volgarità e le offese gratuite, che condanno sempre. L'unica offesa legittima è quella fisiologicamente offerta dalla diversità di idee in un dialogo, se si vuole un dialogo…
    Detto questo, fanno pensare certe analogie e simmetrie tra le posizioni della sinistra e della destra radicale, insomma, gli ultras delle geometrie.
    Prendi, solo per fare es. riscontrabile velocemente, che si può fare benissimo in altro modo, un commento come quello in http://www.ladestra.info/?p=27479, con dialettica così simile, fai conto nel dire
    "Ma non c’è solo la questione palestinese in ballo in quelle zone ma c’è anche la questione iraniana grazie alla quale finalmente vediamo i popoli di quelle terre trovare una guida contro la lotta al mondialismo imperialista e capitalista ed accanto a questa guida noi troviamo posizione politica." Così come fanno pensare certe prolusioni all'antisemitismo mimetizzato nell'antisionismo e quei convegni annuali dell'Iran negazionista (della Shoah ecc) in cui partecipano non solo gli "ovvi", ma tanti occidentali collocati nell'ultradestra come nell'ultrasinistra, uniti ai radicalisti-fondamentalisti islamici dal collante dell'odio per comuni nemici e, se mi si permette, razze.
    Un quadro su cui si può speculare come si crede, naturalmente, ma che dovrebbe far riflettere ed imporre analisi più profonde, a mio avviso.
    Ogni bene.
    Alieno

  32. Unpercento

    Di Tisbe si potrà dire ciò che si vuole, ma che sia una fascistella proprio no. Quelli che poi insultano pesantemente solo perché la pensano in maniera altra mi fanno sincera pena.

  33. utente anonimo

    Tisbe,
    l'unica verità che hai enunciato è quella riguardo gli insulti: sono l'ultima spiaggia degli ignoranti.
    Il resto, perdonami se insisto, è di enorme disonestà intellettuale, è falso, è subliminale e fa arrabbiare.
    Non paura, rabbia.
    Chi ti minaccia ecc (e ne prendo le distanze, sottolineo!!!!) sbaglia ma è di certo arrabbiato con questo atteggiamento da detentore della Verità che spesso hai.

    That's it.

    Gennaro

    p.s:
    @Unpercento
    Piaciuto il commento e ne condivido il post sul blog: Quella è onesta.

  34. Tisbe

    @Gennaro, nessuno ti punta la pistola alla tempia. Se quello che scrivo ti fa tanto arrabbiare perché sarebbe disonesto e falso, allora perché torni sempre a rileggermi? Dovrebbe farti arrabbiare molto di più l'uso criminale dell'informazione che fa il premier attraverso mediaset (milioni di telespettatori soggiogati da culetti adolescenziali e tronisti dell'ultim'ora) piuttosto che un piccolo blog letto al massimo da 400 persone.
    Nel mio blog io esprimo le mie opinioni. Ho il diritto di farlo perché hanno la stessa identica dignità delle tue.
    Ad ogni modo accusarmi ingiustamente di faziosità e di disonestà intellettuale è anch'esso una forma di insulto e di delegittimazione. Il tutto rientra nella pessima abitudine di molti italiani di farsi forti con i deboli (piccolo blog) e farsi deboli con i forti (mediaset).
    Inoltre il tuo tentativo di isolarmi e di mettermi contro i lettori è ridicolo. Se pensi che io conosca i meccanismi subliminali dovesti sapere che sono anche in grado di smascherare le tue maldestre manovre.

  35. utente anonimo

    voglio solo dire che tutti i giorni ascoltando qualunque T, o leggendo qualunque giornale o politico del nostro parlamento si sentono solo discorsi a favore degli israeliani, i quali si difendono dai razzi di hamas. Ma non vi basta ? Possibile che una persona semplicemete obiettiva che ragiona con la propria testa, guardando non solo al presente ma alla storia dei rapporti fra israeliani e Palestinesi, non possa esprimere un giudizio libero su questa questione senza essere tacciata di essere un'assassina filo-hamas?

  36. Tisbe

    @caposkaw, lo so che i commenti anonimi pieni di insulti sono i tuoi è inutile che fai finta di essere un ebreo. Abbi il pudore di tacere cisto che sai solo vomitare insulti. Devi essere proprio un infelice e condurre una vita magra se ti consola trascorrere il tuo tempo a vomitare insulti verso persone che non conosci e che per fortuna mai ti incontreranno!

  37. utente anonimo

    al mio commento d;ieri che non ho visto publicato malgrado a parte l;anonimato reputo corretto andava integrato il finale con il seguente come finale,(direbbe un israeliano o un fan di israele) con questo ho cambiato senso al mio commento monco.mi chiamo najib ghiloufi.non sono ebreo ma semitissimo.essendo arabo di madre fenice .e nativo di cartagine grazie.

  38. utente anonimo

    cosa mi dite dei deportati nei confronte dei quali non e stato usato il gaz solo perche costa piu del piombo fuso?

  39. utente anonimo

    ragazzi.attenzione ai negazionisti.coloro i quali negano in parte l;olocausto.meno male che ci sono molte voce autorevole che ci sono scagliate contro questi prelati e contro colui chi li ha reabilitati.un prete del veneto ha detto che le camere a gaz servivano a desenfettare ebrei.zingari e comunisti.questa e veramente bella.e come se vi dicessi che i palestinesi deportati per lascire spazio all insediamenti dei coloni.in realta si sono spostati per pura inizitiva in cerca dt terreni piu fertili per il pascolo,o che tutti i palestinesi carcerati in quel democratico paese d,israele .vi sono per reati comuni.amici.per questo vi invito tutti a vigilare sempre su i negazionisti e su gli anti negazionisti a senso unico.avete presente quel esercito di pensatori raffinati.quei intellettuali che sono sempre presenti nei vari giornali e nei vari programmi televisivi di punta a distorcere la verita con la complicita del moderatore di turno talvolta mostrando quelche documento d,appogio alle loro tesi ,magari una cartina artefatta che indica gerusalemme come capitale d,israele.mi scuso con voi per la mia pessima ,grammatica e la scarsa praticita nel uso del compiuter ,il mio attenuante in tutto questo rimane sempre il mio essere semita e nativo di cartagine.e che in questo amatissimo paese .non ho mai frequentato scuole o corsi di lingua.

  40. utente anonimo

    No, non c'è verso, con certa gente il dialogo è assolutamente inutile e controproducente per il nostro sistema nervoso. Sanno usare solo la violenza fisica o verbale che sia. Io non li accetto mai tra i miei amici, che si cuociano nel loro brodo.
    Prof.Spalmalacqua

  41. gioia

    Non ho letto la polemica precedente, né ho mai effettivamente letto il tuo blog, quindi non riesco nemmeno a dare giudizi sulla tua persona, che non siano quelli estrapolati dai commenti che ho scorso e dal post che ho letto, quindi metto già le mani avanti in caso stessi semplicemente ripetendo un discorso già affrontato.
    trovo che già il titolo di per sé sia assolutamente scorretto e fuorviante, in quanto rappresenta una banale ed anche abbastanza adolescenziale generalizzazione di un concetto.
    lo sanno tutti, ma veramente tutti, che attribuire caratteristiche universali ad una determinata corporazione, qualunque essa sia, è superficiale (di tempo ne è passato da quando hobbes parlava di individui e non più di gruppi sociali, sarebbe il caso di capirlo).
    Ma, oltre all'incipit così poco accurato, l'aspetto ancora più importante della questione, è che tu continui una stupida sequela di luoghi comuni, di cliché, come quello che prevederebbe che tutti i filosionisti/filoisraeliani siano necessariamente filoamerica e filoberlusconiani.
    da cosa deduci che sia così? cosa ti fa pensare che tutti coloro che appoggiano israele siano persone che non abbiano una personalità individuale che permetta loro di poter avere senso critico?
    per tutto il resto, non ho intenzione di sperticarmi in una difesa delle motivazioni per cui potrei o non potrei appoggiare israele, visto che non ho tempo ora (nel caso in cui fossero necessarie spiegazioni sono pronta a darle in ogni momento); vorrei esclusivamente che mi venisse spiegato questo.
    se fosse già stato un argomento toccato nei precedenti commenti, faccio ammenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *