Berlusconi: lo Stato sono io!

«[…] Locke fu il primo a parlare del principio della divisione dei poteri…»
« Del potere legislativo o del parlamento, del potere giudiziario o dei tribunali e del potere esecutivo o del governo».
«Questa tripartizione fu introdotta dal filosofo illuminista francese Montesquieu. Locke aveva insistito sulla separazione fra il potere esecutivo e quello legislativo, in modo da evitare la tirannia. Locke fu contemporaneo di Luigi XIV che aveva concentrato tutto il potere nelle sue mani. "Lo Stato sono io", diceva. Era un monarca assoluto e del ‘suo’  Stato oggi diremmo che rappresentava una condizione di assenza di diritti. Secondo Locke, per assicurare uno Stato di diritto, erano i rappresentanti del popolo che dovevano legiferare, e al governo, o al re, toccava soltanto il compito di dare attuazione alle leggi». (Jostein Gaarder)

Un promemoria per il premier Silvio Berlusconi. Il mio invito per lui è che torni a studiare.

L’invito per gli italiani è di stare attenti e di riflettere sul tentativo di Berlusconi e del suo governo di ripristinare il potere assoluto distruggendo alla radice la divisione dei tre poteri. Il piano di Berlusconi è stato, in parte, già attuato. Il potere legislativo, in Italia, oramai è saldamente nelle mani del governo grazie al Porcellum di Calderoli. Rimane da accorpare il potere giudiziario, ed è sotto gli occhi di tutti l’attacco che Berlusconi sta muovendo per delegittimare la magistratura italiana. Un ultimo passo e Berlusconi sarà un monarca assoluto, grazie alla stupidità e alla cecità degli italiani.
Aprite gli occhi prima che sia troppo tardi.

10 commenti su “Berlusconi: lo Stato sono io!

  1. fagnimat

    Mi scandalizzo quando mi rendo conto che la percentuale più alta è quella a favore di Berlusconi! Ma in quanti hanno gli occhi bendati???
    Piacere di averti incontrata!
    Rosanna

  2. ermahico

    Lettera alla Camera dei Deputati durante il Question Time; interviene direttamente Ermahico dopo aver utilizzato i cessi d'oro dei parlamentari con la Bonazza della Prestigiacomo.
    http://www.ablaweb.net/sciclinews/immagini_articoli/prestigiacomo4stef.jpg

    Domandone All'onorevole-vile Premier:
    Supponedo che se lEI è lo stato…ordunque se siamo nei casini per colpa della gestione fallimentare dello Stato è responsabilità sua egregio cavaliere mafioso e massonico? possiamo deddure che i khamer rossi italiani che a suo dire sono la dittatura occulta dell'italia ormai non c'entrano nulla?
    è corretto dire che tutto quello che succede è sua unica responsablità?
    Lei espone il fianco egregio vecchietto trapiantato di lifting, non me ne vorrà se ora la giudico ancora più inetto incapace e pieno di interessi personali a svantaggio della comunità italiana.

    Distinti Saluti:
    Er Mahico.

  3. filejah

    abbiamo dei governi ormai veltrusconici, più che berlusconici…
    il re della corte dei miracoli si ammala sempre di più di follia o monomania o isteria, montato su direttamente da quelli che si conquista acquistandoli, e indirettamente da chi a sinistra non gli conveniva cambiare nè il porcello nè altra bestia schifosa: la delusione di una sinistra per bene (come dice l’altro nano vendettoso di de andrè) ha contribuito a rinforzare lo psiconano insieme con
    la sua corte di ruffiani e soprattutto a causa della MASSA cui – biblicamente parlando, (non religiosamente comunque) – fa piacere avere un PROFETA CHE PARLI CON LA LORO BOCCA piuttosto che uno ad esempio come MARCO TRAVAGLIO che come un Geremia dà fastidio persino alle Religioni: hanno occhi e non VOGLIONO vedere…
    ah ho commentato anche il precedente tuo post
    questo qui mi è apparso solo dopo, benché già commentato da 5 persone
    buona giornata e in bocca al lupo a tutti noi
    ci linkiamo?
    filejah pojeta in panchina

  4. WebLogin

    Secondo me i politici di cdx adesso che sono al Governo praticamente pensano che

    "La maggioranza ha sempre ragione e quindi chi è eletto dalla maggioranza non può essere giudicato/criticato".

    Agiscono secondo questa regola e purtroppo della sua validità sono riusciti a convincere anche i loro elettori.

    Giuseppe

  5. utente anonimo

    Beh finalmente, se on altro, avremo una trasparente Berluscrazia.
    Senza tanti se e ma.
    Senza tanti presidenti, uno solo e addio.
    Uno con le palle, che non parla alla testa degli italiani e nemmeno alla pancia (per quello c'è Fini con i tortellini), ma alle palle.
    Uno che finalmente relega le donne al loro ruolo. In casa a farsi belle, punto.

    Date agli italiani ciò che vogliono.
    Io al massimo, emigro.

    Per adesso festeggio due anni di Riciard's e me ne vado in ferie, poi si vedrà. Deciderò a seconda della divisa della gente che mi riaccoglierà a Firenze al ritorno…

    http://riciardengo.blogspot.com/2009/09/piccoli-blog-crescono.html

    Riciard

  6. Tisbe

    @Moltitudini, non sono stata certo io, ma gente molto più autorevole di me a paragonare il Porcellum alla Legge Acerbo. Per il resto rimango assolutamente contraria al sistema maggioritario, quindi il mio paragone va fatto con le leggi della Prima Repubblica e non con le successive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *