Non sapevi che ero comunista?

Prese per mano la piccola fiammiferaia e la condusse dal ricco Ebenezer Scrooge. «Devi fare in modo che questa bambina abbia un’esistenza migliore», gli disse. L’uomo le lanciò un’occhiata. «Costa», rispose seccamente, «e ti ho già detto che neanche un soldo deve andare perso». «Ma è ingiusto che tu sia così ricco quando lei è così povera». «Sciocchezze, la giustizia si ha soltanto fra pari». «Che vorresti dire? ». «Io mi sono fatto da solo e il lavoro deve rendere. Progresso si chiama». «Ma guarda! ». «Se non mi aiuti morirò», disse la bambina. L’uomo d’affari sollevò lo sguardo dalle carte e fece cadere rabbiosamente la penna sul tavolo. «Non sei una voce della mia contabilità: vattene all’albergo dei poveri». «Se non mi aiuti darò fuoco al bosco», continuò la bambina. Soltanto allora l’uomo si alzò, ma la bambina aveva già acceso un fiammifero. Lo avvicinò ad alcuni ciuffi d’erba secca che presero subito fuoco. Il ricco prese ad agitare freneticamente le braccia. «Aiuto! » urlò « Al fuoco! ». la bambina lo guardò con un sorrisetto malizioso. «Non sapevi che ero comunista? ». (tratto da Il mondo di Sofia – nell’immagine a sx, la locandina del film “Cosmonauta”.)

5 commenti su “Non sapevi che ero comunista?

  1. utente anonimo

    che sensazione meravigliosa quando scopro gente così… bella!!!!!!   Avanti popolo…                          

  2. WebLogin

    "I<span>o mi sono fatto da solo"</span> ???

    Oh, questo è un chiaro riferimento a Berlusconi! Così istighi le persone con un souvenir (o con un treppiedi) a lanciarlo contro Berlusconi! ;-D

    Ciao Tis, un abbraccio rosso 😉

    Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *