Un sorriso a trentasei denti

Un sorriso a trentasei dentiSi dice che sia intelligente, e la prova starebbe nella sua indiscussa ricchezza. Si è fatto dal nulla, da solo, con il solo supporto della sua mitica intelligenza… lo sostengono i suoi sostenitori, lo dice il popolino… prima di recarsi a votare…

Ebbene questo fior fiore di intelligenza ci ha spiazzato tutti con una dichiarazione a dir poco sconcertante: «Hanno tolto un dente, ma me ne restano 35».

Il solito esagerato!

E poi si è superato dando lezioni di matematica ai bambini: «Passiamo a una domanda più difficile- ha poi detto Berlusconi – : quante dita hanno dieci mani?». I bambini in coro hanno risposto… «cento». E il Cavaliere: «Bravi, rispondono tutti cinquanta, voi invece avete dato subito la risposta giusta». Che però giusta non era: a dieci mani corrispondono infatti 50 dita.

Il solito esagerato!

Se fa così anche con i sondaggi… si spiega il perché creda di essere molto amato.

30 commenti su “Un sorriso a trentasei denti

  1. utente anonimo

     😀 dio mio, è da ieri che mi sto pisciando dalle risate, da quando l'ho visto in tv. E poi quando ha chiesto se lui è un buon presidente? E ha incitato i bambini a dire ai genitori che oggi nella loro scuola era venuto IL PRESIDENTE. Da MALATI. Questo soffre di manie di protagonismo acuto congenito.

  2. utente anonimo

    Non vedo cosa ci sia di strano. Credo che i coccodrilli abbiano anche più di trentasei denti. E le mani? Solo voci malevole, di odio e di persecuzione possono sostenere che le mani del miglior presidente del consiglio da 150 anni ad oggi abbiano solo cinque dite, come quelle di uno qualunque. Andiamo, siamo seri!

    Ciao

    Marino

  3. utente anonimo

    io vado a preparare le valigie e chiedo asilo politico a qualcuno!

    D'altra parte dal capo di un governo che vuole abbassare l'obbligo scolastico di un anno cosa possiamo aspettarci…

    Chissà quelli che erano vicino tutti ad annuire perché il capo ha sempre ragione

    un saluto

    Ernest

  4. utente anonimo

    no no, non è esagerato… è solamente la dimostrazione della sua abissale ignoranza…  che sicuramente il foglio dell'ippopotamo qualificherà come ironia non compresa….  Cazzo, ma perchè io capisco quando corrompe o fa corrompere giudici e testimoni, evade il fisco, falsifica i bilanci e Giuliano, Littorio, Maurizio, Augusto o Bruno mai…. Vuoi vedere che la mia è solo intelligenza parziale???  oppure per quegli individui lui è solo 'il padrone???'

  5. utente anonimo

    Questa è solo l'ennesiam dimostrazione dell'acume di un personaggio che si crede il Padreterno, non aggiungo altro c'è solo da scompisciarsi dalle risate

  6. utente anonimo

    siamo un popolo di dementi ignoranti che non vuol pensare e lasciamo al Silvio far sprofondare sempre di più questo paese nella povertà economica e culturale. altro che non mettere le mani nelle tasche degli italiani ; il 2010è iniziato con aumenti di tariffe ingiustificate:

    autostrade, ferrovie, gas, acqua, carburanti…. 

    Siamo dei poveri coglioni     

  7. utente anonimo

    Ignoranti comunisti e toghe rosse!!!!!

    Non capite una maxxa lui si riferiva a qualcosa che conosce bene"la piovra mafiosa".

  8. utente anonimo

    la solita faccia di tutti i giorni, ci si chiede di essere brevi ed educati,, ma lui è educato con noi??????,,e poi,,chiamarlo intelligente,,,ci vuole un ottimista,,, 

  9. utente anonimo

    avevo sentito in diretta la domanda diberlusconi ai bambini, per la verità aveva anche chiesto ai bambini se lui è buono e i bambini in coro come in un sondaggio hanno risposto ovviamente si, la osa per la verità non mi ha per nulla meravigliato ciò che mi ha meravigliato è stata la maestra che davanti a tanta deficienza, in matematica intendo, non ha saputo dire niente se non un larvato sorriso….. morale se questi sono gli insegnanti immaginate la scuola.

  10. utente anonimo

    Bè, se la matematica non è il suo forte che dire della storia?

    Detta da un presidente della repubblica italiana al vertice della NATO: <span id="video-description"> – Roma è stata fondata da Romolo e RemoLO!

    La Geografia poi non conta più, tanto la tolgono come materia scolastica.

    Le tre I sono diventate Ignoranza, Imbrogli, Idiozie. 

    E' più facile esercitare il potere se il popolo è ignorante !</span>

  11. utente anonimo

    E quando in diretta in un intervista contrapposto a Bertinotti disse "appena potrò andrò a trovare Papà Cervi" e Bertinotti sotto che gli ricordava che era morto per mano dei nazisti nel 45.

    Un genio quest'uomo.

    Sputa tranquillamente sulla storia italiana e della mia famiglia.

     

    La sera in cui i fratelli Cervi erano stati presi dai nazisti  mio nonno era sdraiato nei loro campi per nascondersi dai rastrellamenti. Era appena venuto via da una riunione di partigiani a casa loro!

     

    Che vergogna essere rappresentato da un soggetto tanto ignorante.

     

    Ivan

  12. utente anonimo

    Sono comunista e sostengo le toghe rosse.E per fortuna che ci sono questi eroi dei nostri tempi che a rischio continuo della loro e loro familiari vita cercano di farci sapere qualche notizie dei conosciutissimi malandrini, occultati dai servi giornalisti (scusate,giornalai) Di questo gigante in negativo mi fa incazzare che è del mio stesso millesimo di nascita,e non mi sento così vecchio,rincoglionito,guardone alla ricerca di giochi proibiti etc…ma è vero che sono più povero di lui perchè ho meno dita e meno denti!!!! 

  13. scudieroJons

    Non è un errore. Berlusconi avrebbe detto Bravi! anche se la risposta fosse stata 57, perché è questa la sua tecnica di base: sedurre l'interlocutore con un complimento esagerato. Ne ha fatto anche argomento di lezione televisiva.

    Ad ogni persona che gli viene presentata, anche la più brutta, goffa, repellente, si deve sforzare di trovare un complimento: Uelà, che bella stretta di mano che ha! Oppure: Che bella cravatta! anche se è un cesso di cravatta, perché se uno l'ha scelta tra 5 o 50 che ne ha, vuol dire che gli piace, e sarà soddisfatto di vedersi lodato per i suoi gusti pifferi.

    Infatti io ho già pronta la frase che dirò a Berlusconi il giorno che lo incontrerò e non avrò un souvenir de Milan a portata di mano. Gli dirò: Che bella cravatta! E' nuova?

    Ciao : )

  14. utente anonimo

    La cosa più triste di tutte è che la scenetta era pure preparata… come è possibile che dei bambini di quella età possano rispondere immediatamente e in coro la stessa risposta perdipiù sbagliata?Hanno fatto apposta perchè sapendo che lo avrebbero preso in giro avrebbe fatto parlare di se? o anche nel prepararla nessuno si è accorto?

  15. ermahico

    MiniMahico (il mio nipotino da combattimento) avrebbe risposto:

    "in faccia sua di sicuro 5, belle ricalcate. "

    10 se qualcuno gli presta una sedia così dà una doppietta.

    alias "Lampiata Siciliana"

  16. utente anonimo

    Leggo la parola  "popolino".

    Poi leggo che esso sostiene Berlusca: guarda caso.

    Poi mi chiedo: "ma il popolino in quanto tale non dovrebbe essere comunista?".

    Poi dico: "il popolino è sempre stato comunista".

    Poi mi chiedo: "perché non lo è più?". 

    Poi mi chiedo: "perché i comunisti offendono il popolino chiamandolo appunto "popolino"?.

    Poi mi chiedo: "ma i comunisti non hanno sempre amato il popolino?".

    Poi mi chiedo: "perché i comunisti si sentono superiori al popolino e lo chiamano perciò "popolino"?.

    Poi chiedo: "ma i comunisti non hanno sempre predicato l'uguaglianza"?.

    Poi debbo necessariamente dire: "o è stato bugiardo il comunismo o è bugiardo Berlusca".

    Ora, poiché la COMUNANZA DEI BENI l'ho sentita SOLO PREDICARE dai COMUNISTI e dai PRETI ma né gli uni né gli altri me l'hanno mai FATTA VEDERE, debbo dire: meno male che Silvio c'è anche senza denti.

    Questo: secondo me.

    Secondo la STORIA: IL POPOLO AMA BERLUSCA.

    E quando parla la storia: o si tace o non si è intelligenti.

  17. ermahico

    il popolo amava anche moana pozzi e cicciolina.

    la prima avrebbe stravinto tutte le elezioni, la seconda in parlamento c'è stata.

    il popolo ama anche i calendari con le gnocche, i simpatici birboni un pò farfalloni.

    però il Popolo diventa popolino se mette il boss farfallone e le sue donnine al comando di un paese.

    nella storia Caligola era amatissimo, peccato che con le feste a suon di vinello e bei maschioni, 24h no stop ,stava portando Roma in bancarotta e con la nomea di città per balordi e lussuriosi.

    mi pare che non fece una bella fine.

  18. utente anonimo

    Ciao, Tisbe. Benché io sia di destra, noto che i miei commenti vengono pubblicati. Questo ti fa onore. Ti stimo.

    Però (ma non mi rivolgo a te): nel blog si esagera troppo.

    Non si scrive altro che di Berlusconi.

    Berlusconi, Berlusconi, Berlusconi: sembra una ossessione.

    Io non voglio difenderlo, ma non è possibile e non credo che questo benedetto o maledetto uomo sia tale da essere trattato come il più grande male della storia. Lo capisce anche un bambino: non occorre un intelligenza angelica per rendersi conto di tante esasperazioni.

    Gliene dicono di tuttto: nazista, fascista, Caligola, Nerone…

    Tutto sommato: è stato eletto da milioni di persone (ricchi, poveri, borghesi, operai, contadini). Governa: sbaglia, non sbaglia, è criticabile, non è criticabile. Io non riesco a capire questo odio viscerale che poi, come spesso accade, gli procura amore altrettanto viscerale.

    Bisogna darsi una regolata ed usare più intelligenza.

    Perché?

    Perché basterebbe un blog (diciamo: di destra) e tutto si ribalta: ed è facilissimo. In che senso?

    Nel senso che tutto quello che poi si potrebbe dire sulla sinistra in genere e sul comunismo in particolare sarebbe un terremoto talmente devastante che Berlusconi ne uscirebbe addirittura come un eroe. 

    Mi sbaglio o no?

  19. utente anonimo

    INTELLIGENZA vuol dire: capacità di intendere le cose della vita, pensare, giudicare ed agire sulla base ed in conseguenza dei giudizi emessi.

    La vita è fatta di tante cose ed in genere si scelgono alcune cose della vita: chi fa il professore, chi fa il prete, chi fa il pittore, chi fa il musicista, chi fa il banchiere, chi fa l'operaio ecc.

    Se, ad esempio, prendiamo Berlusconi: notiamo che ha scelto 3 cose della vita (imprenditoria, calcio e politica). Poi, su queste 3 cose: ha inteso, pensato, giudicato. Poi ha agito sulla base ed in conseguenza dei giudizi emessi. Quale è stato il risultato?

    La verità risponde: VITTORIE A RIPETIZIONE, A DESTRA E A MANCA.

    E così: è diventato straricco, ha conquistato (in numero impressionante) i più prestigiosi trofei del calcio mondiale, ha fondato un partito che è divenuto il primo d'Italia, è diventato Presidente del Consiglio.

    Ora una domandina da prima elementare.

    Chi è intelligente: Lui o chi lo critica?

  20. Tisbe

    Intelligenza vuol dire migliorare le condizioni di vita dell'umanità intera. Intelligente è stato Einstein. Intelligenti sono Rita Levi M ontalcini e Margherita Hack… Berlusconi è solo miseramente furbo ed opportunista: un danno per la specie umana…

    "C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti". Henry Ford

  21. ermahico

    MR n°30

    Al Capone era intelligentissimo, anche Pablo Escobar non scherzava, hanno solo avuto la sfiga nera di non fondare un partito in Italia.

  22. ermahico

    @mr 28 di dx.

    l'ultimo blog di destra che ho aperto diceva che i magistrati sono tutti matti e berlusconi non aveva un mafioso come stalliere.

    più che smontare il comunismo ragionando  linciano direttamente i ragionatori.

    esempio (ricordo a memoria, perdonerete la non esattezza)

    Berluscones; se sei operaio e hai la macchina devi ringraziare il capitalismo;

    Mia Risp: Falso, devo ringraziare che i sindacati quando lavoravano bene mi hanno garantito una paga decente.

    Berlusconazzo: LUI, si è fatto da solo.

    Moi: ….i soldi li ha trovati sotto il cuscino o per caso glieli ha prestati la mafia palermitana (la più forte degli anni 70) con benedizione di Dell'Utri?

    Berluschino: i giudici sono contro berlusconi

    Sottoscritto: e quando gli regalavano concessioni televisive, prescrizioni, bacetti e sentenze anticostituzionali? erano magicamente sotto Valium o semplicemente la legge è bella quando conviene e brutta quando uno delinque e viene punito?

    Mrs B: non esistono leggi a personam, le ha fatte pure il C-sx.

    Ultima risp(dovevo vomitare); il Csx le ha fatte sì, per evitare che la mafia (ergo Silvione nazionale) facesse una politica stile sunnita in Iraq. Ma comunque Mr B ha dimostrato ampia autosufficenza nel cambiare metro e peso durante le sue vicissitudini giudiziarie.

    e un blog di dx che spara generalmente cagate di questo tipo smontabili in 20 tasti dovrebbe attaccare la Scienza  del Comunismo?

    muahahahamuahahaah

    Non ne parlano mai (se non citando Ceacescu o Stalin) perchè metà dei loro iscritti passerebbe al PCDLavoratori istantaneamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *