In memoria di Sacco e Vanzetti

Ricorre oggi l’anniversario della morte di Sacco e Vanzetti. Sento il dovere morale di ricordarli. Ho già scritto di loro nel mio blog perché la loro vicenda umana mi ha molto commossa fin da quando era in tenera età.
Per questo vi propongo due miei vecchi post
:
Riflessione sulla pena di morte, la storia di Sacco e Vanzetti
Il mio animo innocente per Sacco e Vanzetti
e riporto parte del discorso che Vanzetti tenne rivolgendosi per l’ultima volta al giudice Thayer:
Io non augurerei a un cane o a un serpente, alla più bassa e disgraziata creatura della terra — Io non augurerei a nessuna di queste ciò che Io ho dovuto soffrire per cose di cui Io non sono colpevole. Ma la mia convinzione è che ho sofferto per cose di cui Io sono colpevole. Io sto soffrendo perché Io sono un radicale, e davvero Io sono un radicale; Io ho sofferto perché ero un Italiano, e davvero Io sono un Italiano …. – (Discorso di Vanzetti del 19 aprile 1927, a Dedham, Massachusetts)
Vi propongo anche il video del brano che Gianni Morandi ha cantato per i due sfortunati emigranti italiani.

8 commenti su “In memoria di Sacco e Vanzetti

  1. Gemisto

    <object height="344" width="425"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/gcgYwTnBIIQ?fs=1&hl=it_IT&rel=0&color1=0x5d1719&color2=0xcd311b&quot; /><param name="allowFullScreen" value="true" /><param name="allowscriptaccess" value="always" /><embed allowfullscreen="true" allowscriptaccess="always" height="344" src="http://www.youtube.com/v/gcgYwTnBIIQ?fs=1&hl=it_IT&rel=0&color1=0x5d1719&color2=0xcd311b&quot; type="application/x-shockwave-flash" width="425"></embed></object>

  2. Tisbe

    Grazie a te Spartacus, è da un po' (avevo perso l'abitudine) che non posto in Kilombo, ma ricomincerò <img alt="" src="/misc/smiley/Forum/wink.png" title="" />A presto

  3. WebLogin

    Grazie di averci ricordato la storia di questi due italiani. Purtroppo quando si parla di immigrazione, tante persone – soprattutto i leghisti – dimenticano che esistono tante storie tristi come questa di emigranti italiani…

  4. ermahico

    è stato il momento più brutto per la giustizia occidentale, anche perchè nello stesso periodo Al Capone se la rideva con i giornalisti girando per caserme e tribunali chiedendo sfrontatamente se qualcuno aveva qualcosa contro di lui…. ricordo che fu condannato solo per evasione fiscale.

  5. Tisbe

    Caro Ermahico, gli stati tollerano sempre la delinquenza comune anche se organizzata perché non mina i fondamenti della stato stesso, anzi, li sfrutta a piene mani. Le più grandi carneficine della storia sono avvenuti contro gruppi che minavano le organizzazioni statali… ma tanta violenza dimostra solo una grande fragilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *