Sondaggio Crespi Ricerche: centrosinistra (42%) supera centrodestra (41%), Pdl primo partito (27,5%)

L’istituto di ricerca diretto da Luigi Crespi ha condotto un sondaggio sulle intenzioni di voto, la fiducia nel premier, nel governo e nei ministri.

L’osservatorio dell’istituto di ricerca diretto da Luigi Crespi ha realizzato un sondaggio per il giornale online Clandestinoweb sulle intenzioni di voto degli italiani, e sulla fiducia nel premier, nel governo e nei ministri.

INTENZIONI DI VOTO – Per quanto riguarda i partiti di centrodestra, secondo i dati il 27,5% sceglierebbe il Pdl di Silvio Berlusconi, mentre il 10% si orienterebbe sulla Lega di Umberto Bossi. La Destra di Francesco Storace ottiene l’1,8% delle preferenze, mentre Forza del Sud di Gianfranco Micciche’ l’1,2%. Lo 0,2% delle preferenze andrebbero invece al Pid di Saverio Romano, stesso risultato anche per l’Adc di Francesco Pionati e l’Udeur di Clemente Mastella. L’area di centrodestra otterebbe cosi’, nel suo complesso, il 41,1% delle preferenze.

Per quanto riguarda il centrosinistra, il 25% degli italiani voterebbe il Pd di Pierligi Bersani, il 5% l’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro e l’1,8% Rc+Pdci. Sel di Nichi Vendola si attesta al 7% mentre i Verdi di Bonelli l’1,8%. Ai Socialisti di Nencini va l’1% delle preferenze e alla Lista Bonino-Pannella l’1,2%. L’area di centrosinistra otterrebbe un totale del 42,8% delle preferenze degli italiani.

Polo della Nazione: l’Udc di Pier Ferdinando Casini si e’ accreditato del 7%, Futuro e Liberta’ di Gianfranco Fini del 5%, l’Api di Francesco Rutelli l’1,4%, l’Mpa di Raffaele Lombardo l’1% e LibDem di Melchiorre lo 0,2%. Cosi’ l’area del Polo della Nazione otterrebbe il 14,6%.

Il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo si attesta all’1,5%.

INDECISI – Alta la quota degli indecisi che sono il 40% degli intervistati.

FIDUCIA NEL GOVERNO E NEL PREMIER – Crespi Ricerche ha anche indagato sul trend di fiducia del Premier: ad aprile 2011 il 30% degli italiani dichiara di avere fiducia in Silvio Berlusconi, mentre esattamente un anno fa si trattava del 53%. Il calo di fiducia nel premier registra quindi una differenza del -23% in un anno e del -1% rispetto al mese di febbraio. Per quanto riguarda la fiducia nel Governo, il dato dell’aprile 2011 e’ del 34%, -1% rispetto al febbraio 2001.

FIDUCIA NEI MINISTRI – Al primo posto si conferma Renato Brunetta (Funzione pubblica) con il 47%, seguito da Giulio Tremonti (Economia), Giancarlo Galan (Beni culturali), Gianfranco Rotondi (Attuazione del programma), Giorgia Meloni (Politiche giovanili) e Ferruccio Fazio (Salute) a pari merito al 45%. Al 43% si attestano invece Mara Carfagna (Pari opportunita’) e Umberto Bossi (Riforme), mentre si attestano al 42% Roberto Maroni (Interni), Maurizio Sacconi (Walfare) e Angelino Alfano (Giustizia). Al 41% troviamo Stefania Prestigiacomo (Ambiente), al 40% a pari merito Franco Frattini (Esteri) e Ignazio La Russa (Difesa). Sempre a pari merito, ma al 39%, ci sono Maria Stella Gelmini (Istruzione Universita’ Ricerca) e Paolo Romani (Attivita’ produttive). Seguono al 38% Roberto Calderoli (Semplificazione legislativa) e al 35% Elio Vito (Rapporti con il Parlamento), Altero Matteoli (Infrastrutture) e Raffaele Fitto (Rapporti con le Regioni). In coda Michela Br ambilla (Turismo) con il 32% e il neo-nominato Saverio Romano (Politiche agricole) al 15%.

METODOLOGIA – Soggetto realizzatore: Crespi Ricerche Committente acquirente: Clandestinoweb Periodo di realizzazione: 4-6 aprile 2011 Mezzo di diffusione: Clandestinoweb Tema: Politica Universo di riferimento: Popolazione maggiorenne residente in Italia pari a 50.112.703 (fonte Istatal 1/1/2010) Estensione territoriale: NazionaleCampione:Campionamento casuale stratificato di tipo probabilistico per sesso, classi di eta’, aree geografiche ed ampiezza centri Rappresentativita’ del campione: popolazione maggiorenne residente in Italia. Margine di errore 3,1% Metodo di raccolta delle informazioni: Interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I.con questionario strutturato Consistenza numerica del campione: Totale contatti effettuati: 3.392, Interviste complete: 1.000 (su totale contatti: 29,5%), Rifiuti/sostituzioni: 2.392 (su totale contatti: 70,5%) Direzione dell’istituto: Luigi Crespi.

Scarica il Pdf con le tavole del sondaggio

2 commenti su “Sondaggio Crespi Ricerche: centrosinistra (42%) supera centrodestra (41%), Pdl primo partito (27,5%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *