Vik libero!

Triste aggiornamento

E’ stato ritrovato il corpo di Arrigoni.

Questa è una delle rare volte in cui pur avendo un impellente bisogno di scrivere, ho serie difficoltà ad esprimermi.

Mi è giunta come una doccia fredda la notizia che Vik è stato rapito, a Gaza, da un gruppo islamico.

Con il suo blog Vittorio Arrigoni ci teneva informati sulla reale situazione, ed era fonte inesauribile di informazioni sul campo.

Già 3 anni  fa (2008) abbiamo temuto per la sua vita: quando fu arrestato in Israele, ma oggi la situazione mi sembra più seria, soprattutto perché non si è in trattativa con un governo, ma con un gruppo che sembra avercela a morte con gli occidentali.

Io voglio semplicemente esprimere il mio profondo dispiacere per ciò che sta accadendo a Vik, e mi auguro che torni fra noi.

Era là per aiutare un popolo, era là per sfamare i bambini.

Vik da ammirare, Vik amico e lontano, TORNA!

6 commenti su “Vik libero!

    1. Tisbe Autore del post

      Speriamo che senta i nostri pensieri e il nostro affetto. L'ho sempre considerato un amico ed ho paura, pur senza perdere la speranza. Purtroppo 30 ore mi sembrano poche per mettere in moto i canali della diplomazia. Speriamo bene.

    1. wiBlog

      Sono senza parole… Vik amava profondamente Gaza e la sua gente, aveva nel cuore la causa palestinese. Ricordo alcuni dei suoi post, era lì per fare del bene… non doveva morire, non è giusto!

  1. Tisbe Autore del post

    A questo punto sospetto che il rapimento sia stato solo una farsa: volevano ucciderlo. Ma chi trae vantaggio dalla morte di Vik? Teniamo a mente Ilaria Alpi… Io cmq sospetto il coinvolgimento dei servizi segreti israeliani, ma non potrò mai provare nulla, purtroppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *