Dei docenti selezionati dal dirigente scolastico ne vogliamo parlare?

luminiIo capisco, anzi, comprendo profondamente le ragioni dei ds che avrebbero la vita semplificata se potessero scegliere i propri docenti. So bene che è stato illoro cruccio per anni.
Quello che non comprendo è come una scelta del genere possa portare benefico agli istituti comprensivi.
Io ho trascorso la maggior parte del tempo della mia vita sui libri, non per obbligo, ma perché amo la lettura. E’ in assoluto l’attività che mi attiva maggiormente le endorfine. E ho imparato che monocolore non è soddisfacente. Ho imparato che la vera cultura e il vero sapere si ottengono con il metissage, con l’ibridamento…
Cosa potrebbe venirne fuori da un gruppo di docenti scelti da un’unica testa? Cosa potrebbero insegnare ai discenti? Il MONOCOLORE! Agli alunni verrebbe preclusa una fetta di conoscenza, una fetta di realtà, e questo non mi pare giusto.
Anzi, NON è GIUSTO!

Ecco perché, a mio avviso, concedere ai ds di scegliersi il gruppo docenti porta ad un impoverimento dell’insegnamento.
Non esistono docenti meritevoli e docenti non meritevoli (a parte qualche rarissima eccezione) ma esistono docenti DIVERSI.
Con questo ddl si cancellerebbero di colpo il pluralismo e la libertà didattica che sono la vera fonte di ricchezza della scuola italiana!
Sappilo Renzi!
Sono altre le cose da riformare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *