I miracoli della vita: la Rinascita

La giornata odierna segna uno dei tanti nuovi inizi per il mio vetusto blog.

Il vaso di pandora è online da più di un decennio e spesso gli ho cambiato grafica, ma questa volta l’esigenza era più forte e pressante delle altre.

Il rinnovamento interiore, che oscilla tra la necessità di una guarigione profonda e duratura e l’arrendevolezza al destino, mi ha fatto comprendere come non potessi più avere un blog relegato in soffitta e rispolverato periodicamente… si impone l’imperativo di scegliere tra la rinuncia totale e definitiva oppure un tentativo di rinascita faticosa.

Un parallelismo inquietante con le mie vicende personali.

Eppoi la sorpresa!

Tempo addietro avevo potato una pianta ricavandone altre con la tecnica della talea e avevo buttato le parti non idonee tra sterpaglie destinate alla raccolta differenziata, ma le mie condizioni di salute fisica non mi hanno permesso di portare a termine il lavoro. A distanza di tempo, mi rendo conto della situazione di disordine nel giardino e vado a curiosare per vedere il da farsi. Tra tante erbacce, con grande stupore, noto una piantina elegante e ordinata. Qualcosa di veramente bello!

P8270552-670

Cerco di capire la sua origine e noto che si è sviluppata da un ramo che avevo destinato alla raccolta dell’umido… questa scoperta mi commuove e dentro di me si fa strada il desiderio che possa trattarsi di un segnale positivo, che mi istighi a perseverare anche quando tutto sembra perduto e “sepolto”.

Quindi, decido di rivoluzionare il blog, con l’aiuto del mio, sempre super disponibile amico Weblogin.

Ed ecco il nuovo vestito non ultimato, infatti mancano dei dettagli… spero, però, che la differenza la facciano i contenuti…

work in progress

4 commenti su “I miracoli della vita: la Rinascita

  1. sonia

    Adesso mi piace di nuovo, quando lo avevi cambiato che sembrava una testata giornalistica non l’avevo apprezzato e quindi avevo anche smesso di seguirlo, con questa nuova veste mi piace. Mi hai ricordato che anch’io ho un blog fermo da un pezzo e che mi dico sempre che devo riprenderlo in mano, sarai uno stimolo a farlo, per intanto spero di rileggerti presto.

    1. Tisbe Autore del post

      Grazie Sonia, in effetti il modello era stile magazine. Adesso è un vero blog 😉 Basta un piccolo impegno e può ancora funzionare… io ci provo, vedremo…

    1. Tisbe Autore del post

      Tutto questo è possibile grazie a te Tosques. 🙂 Un abbraccio rosso, ora più che mai ce n’é bisogno 😉
      Ps: vedrò di non deluderti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *